L’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, minaccia di togliere la fiducia al premier Monti e spinge il governo sull’orlo della crisi prendendo posizione contro le politiche di austerità che ha finora appoggiato. I rendimenti delle obbligazioni statali registrano l’aumento maggiore di oltre quattro mesi e gli indici azionari di Borsa italiana segnano l’unico ribasso tra i maggiori europei. La Banca centrale europea peggiora le stime su economia e inflazione, e apre alla possibilità di un prossimo taglio dei tassi di interesse.

Fausto Panunzi – Professore di economia politica dell’università Bocconi da Milano: “Per quanto la politica di austerità sia dura da accettare l’Italia da sola non può deviare da questa traiettoria, la vera incognita è capire se il riposizionamento dei partiti che hanno supportato Monti sia solo in chiave elettorale o se invece segnerà anche l’azione del prossimo governo, questa è la domanda che si pongono oggi i mercati”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Un altro incentivo senza ragione che peserà sulle bollette

next
Articolo Successivo

Crisi governo, spuntano i manager che sfiduciano Berlusconi sulla via del ritorno

next