Viene dal nuoto, che tante delusioni ha riservato all’Italia solo due settimane fa a Londra, la prima medaglia paralimpica per il nostro paese. Prima giornata di gare e prima vittoria di bronzo all’Aquatic center che fino a pochi girni fa ha ospitato i campioni dei Giochi 2012. Ad terminare terzo Federico Morlacchi, bronzo nei 100 farfalla,. L’azzurro ha chiuso in 1’00″77, non distantissimo dall’ungherese Tamas Sors (59″54), medaglia d’oro, e dall‘australiano Matthew Cowdrey, argento in 59″91. 

Morlacchi, varesino di Luino, con una ipoplasia del femore alla gamba sinistra, festeggerà il suo 19esimo compleanno a novembre. Il giovane atleta nuota da quando aveva tre anni e si allena, come tutti gli sportivi, anche sei ore al giorno. Da grande vorrebbe lavorare nell’ingegneria biomedica come obiettivo futuro, nel frattempo si gode. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La Lega calcio impone al Cagliari di giocare a Trieste. E la squadra minaccia lo sciopero

next
Articolo Successivo

Trabzonspor, costruire opere pubbliche e rispettare il fair play finanziario

next