Alemanno fuori pista
spala neve al Colosseo.
Un passato d’alpinista
gli fu provvido torneo.

Traditore il protettore
incivile non gli disse
che la neve il dittatore
ben più d’uno ne sconfisse.

Ma dov’è lo spazzaneve?
Un vigliacco di tassista?
(qui bestemmia viene greve)
Uno straccio di fascista

che fra tutto questo bianco
sappia ritrovare il nero?
Giace il cingolo stanco
seppellito al cimitero…

Il saluto fa il romano
allo schermo del tiggì:
“Se vedete Alemanno
or mandatecelo qui!”

Ma Alemanno fuoripista
spala neve al Campidoglio.
Un passato di frontista
Gli dà di gomito l’olio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cina
Il contributo del microblogging alla società civile

next
Articolo Successivo

Il Governo Monti, un’idea degli antichi romani

next