“Mi fa specie che a chiedermi della vicenda Battisti-Finmeccanica sia proprio il Fatto che culturalmente, idealmente, politicamente è sempre stato dalla parte culturale e politica dalla quale proviene Cesare Battisti”. A dire che il fattoquotidiano.it è ‘amico’ del terrorismo rosso è il ministro della Difesa Ignazio La Russa in persona. Inutile spiegargli che il portale Internet del Fatto Quotidiano sia nato il 22 giugno 2010, poco più di un anno fa. L’occasione per farci appellare come fiancheggiatori dei ‘compagni che sbagliano’ è un incontro al Circolo ufficiali d’Italia a Roma quando al titolare della Difesa viene chiesta una dichiarazione sullo scoop del Fatto sul caso Finmeccanica-Cesare Battisti (leggi). Come ha scritto il nostro giornale, le pressioni (inutili) che il governo italiano sta esercitando sui colleghi brasiliani per ottenere l’estradizione del terrorista si scontrano con gli interessi del colosso della difesa nel paese sudamericano. “Escludo un do ut des”, sentenzia La Russa. Servizio di David Perluigi

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Rifiuti, De Magistris VS Telepadania

prev
Articolo Successivo

Sentenza Meredith, il disturbatore Paolini interrompe anche la Cnn

next