Sono state rinviate alla prossima settimana le nomine del nuovo direttore del Tg2 e dei vicedirettori del Tg1. Il cda di questa mattina si è concluso quindi in un nulla di fatto. A quanto si apprende, da diversi consiglieri è venuta la richiesta di ulteriori approfondimenti e questo ha reso necessario uno slittamento.

Il pacchetto nomine proposto dal direttore generale, Mauro Masi, non è stato comunque ritirato, dunque resta in piedi l’ipotesi di Susanna Petruni direttore del Tg2. Nel frattempo la direzione continua a essere affidata ad interim al vice direttore Mario De Scalzi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Chi ha paura di Ileana Argentin?

next
Articolo Successivo

Martedì la Notte bianca della democrazia

next