/ / di

Simone Perotti Simone Perotti

Simone Perotti

Scrittore

Sono uno scrittore e un marinaio. Vivo in Val di Vara, entroterra ligure, quando non sono in mare. Trasferisco imbarcazioni, sono uno skipper e un istruttore di vela. Trascorro quattro o cinque mesi l’anno a bordo. Ma per vivere senza essere costretto al tragico rituale della schiavitù del lavoro faccio qualunque cosa, solo quando ho bisogno di soldi, cioè raramente perché vivo con poco. Ho pitturato case, preparato aperitivi, fatto la guida per turisti americani, fatto conferenze. Vendo le mie sculture e i miei “pesci” di ardesia e legno antico, guardateli sul mio sito www.simoneperotti.com.

Ho collaborato con riviste e giornali (da «Yacht & Sail» e «Fare Vela» a «Dove» al «Corriere della Sera»), ma soprattutto scrivo romanzi e saggi: i primi per tentare di raccontare l’irraccontabile; i secondi per tentare di comprendere la realtà. Ho pubblicato: “Zenzero e Nuvole” (Theoria, 1995 – Bompiani, 2004), raccolta di racconti presentata per la prima volta da Vincenzo Cerami; “Stojan Decu, l’Altro Uomo”,(Bompiani 2005 – Premio Volpe d’Oro), un romanzo sul grande tema dell’identità; “Vele (White Star”, 2008 – Premio Sanremo), immagini e testi sulle vele e il mondo del mare; “L’Estate del Disincanto” (Bompiani, 2008), un romanzo di formazione e d’avventura; “Uomini Senza Vento” (Garzanti 2010), un noir mediterraneo e ambientalista sul tema della libertà; “L’Equilibrio della farfalla” (Garzanti 2012), un romanzo sulla rivolta civile ambientalista. Con “Un uomo temporaneo” (Frassinelli) ho raccontato una favola lavorativa, e con “Rais” (Frassinelli) un grande libro, esistenziale e psicologico, sulla storia dei pirati del Mediterraneo.

E poi i saggi “Adesso Basta” (Chiarelettere, 2009) che ha dato voce alla generazione che vuole cambiare vita e intorno a cui si è creata una vasta community (sempre su www.simoneperotti.com); “Avanti tutta” (Chiarelettere, 2011), secondo tomo, insieme a Adesso Basta, sul tema del Downshifting (scalare marcia, rallentare e cambiare vita). “Ufficio di scollocamento” (Chiarelettere, 2012), terzo libro sul tema del cambiamento e sulla necessità di una rivolta individuale; “Dove sono gli Uomini?” (Chiarelettere, 2013) un libro inchiesta sul grande disagio contemporaneo delle donne.

Dalla primavera 2014 sono in mare per 5 anni per tutto il Mediterraneo, il Mar Nero e il Mar Rosso settentrionale. Seguimi su www.progettomediterranea.com.

Blog di Simone Perotti

Calcio - 1 giugno 2017

Totti: solo per amore. Attenzione però, non quello che pensate voi

Prima di leggere queste righe dovreste vedere i due video linkati in fondo al testo. Vi avvicinereste allo stato d’animo giusto per seguire queste poche parole. Che però sono necessarie. Direi, perfino, doverose. Non c’entra niente che amiate il calcio o no, come non dovete necessariamente ammirare la boxe per amare e soprattutto comprendere la […]
Zonaeuro - 16 marzo 2017

L’Europa è diventata follower senza il suo sud: il Mediterraneo

Nessuno va biasimato. Quando i padri fondatori dell’idea stessa d’Europa formularono la loro ipotesi geopolitica visionaria, ci voleva già tutta per immaginare tedeschi, francesi e inglesi uniti sotto lo stesso tetto. Da allora il percorso è stato notevole, anche se approntato sotto l’egida di principi deviati. Prima come Mec, mercato, poi come Cee, economia, dunque […]
Media & Regime - 10 dicembre 2016

Sondaggisti e politici spiazzati: credono troppo nel mezzo (ma il messaggio conta ancora)

Sto avendo scambi con alcuni giovani su questioni di comunicazione. Molto interessante. Io parlo di messaggio e loro di media. E infatti, non ci capiamo. Probabilmente non hanno tutti i torti. Parlano di visualizzazioni, di numero di “click”, di “stats”, di “visual”. Ogni cosa che fai sulla rete genera un certo numero di contatti. Questo, nella loro […]
Mondo - 27 novembre 2016

Fidel Castro, la lezione di dignità e il giudizio sbilanciato su di lui

Non ne avrei scritto. Troppo lungo e complesso. Poi ho letto alcuni articoli di colleghi, su altri giornali, solo preoccupati di dire una frase polemica, qualcosa che riesca a “bucare” l’indifferenza in cui spesso precipitano i loro articoli. Allora dirò solo due parole. L’avventura di Fidel Castro e della rivoluzione cubana è una storia unica […]
Società - 18 ottobre 2016

Follower, questo siamo diventati. Destinati a perderci

Che siamo follower sciocchi di culture altrui, e che abbiamo rinunciato colpevolmente a conoscere la nostra storia e a elaborare su di essa un nostro originale modello civile e culturale, lo vediamo da moltissime cose. Perfino dalla storia del mare. Se dico la parola “pirata”, la maggior parte penserà a Jack Sparrow, o, i più […]
Lavoro & Precari - 11 ottobre 2016

Germania: ‘Centro per il rifiuto della carriera’, anche i tedeschi si stufano

Quando nel 2009 pubblicai, con Chiarelettere, Adesso basta, nessuno avrebbe scommesso che nel 2016 quel saggio avrebbe venduto ancora copie, con regolarità, continuando a far discutere tra favorevoli e contrari e ispirando l’uscita di decine e decine di testi di analogo contenuto. Qualcuno mi disse perfino: “Ma come, qui la gente perde il lavoro e […]
Mafie - 2 luglio 2016

Napoli, il fallimento dello Stato che ha lavorato bene

Ricevo questa accorata lettera da un amico che vive nel napoletano. E’ un documento di prima mano di questa epoca. Non dice cose nuove, ma dice cose tragicamente vere. Provo a fare la mia parte dandole visibilità. Nella speranza che contribuisca a smuovere la sensibilità del mondo politico, di quello culturale, e delle persone, l’anello più […]
Mondo - 16 maggio 2016

Grecia: migranti e profughi, prima inarrestabili, ora scomparsi

Quando un anno fa, con Progetto Mediterranea, abbiamo navigato per le isole greche di levante, in Egeo, si parlava dei migranti tra Anatolia e Grecia come fenomeno insorgente ma circoscritto a un paio di isole. Ne avevano dato notizia due giornalisti occidentali in vacanza, ripresi dai media. Sotto elezioni in Grecia non giovava a nessuno […]
Ambiente & Veleni - 19 aprile 2016

Cinque Terre: la Via dell’Amore ai privati? Ma io dico… Perché!?

Dopo la clamorosa sconfitta del Sì al referendum trivelle, riprendiamo a lavorare per difendere l’ambiente. E passa un giorno solo per averne lo spunto. Ricevo notizia secondo la quale il Comune di Riomaggiore (SP) “trascurando gli impegni assunti con la Regione Liguria ed il rapporto con il Parco Nazionale” (fonte Parco Nazionale delle Cinque Terre) sarebbe […]
Ambiente & Veleni - 13 aprile 2016

Referendum trivelle, non voto mai. Ma stavolta voterò Sì

Conduco da tempo una mia personale campagna a favore dell’astensione. Non voglio mettere una croce su decisioni che il potere prende da solo e poi mi chiede subdolamente di avallare. Che questo sistema faccia quel che crede, tanto lo farebbe comunque (vedi referendum sull’acqua), e chi dice “così lasci che decidano altri” è solo un ingenuo, oppure […]
L’addio di Totti alla Roma, quando la rinuncia diventa fedeltà
Champions, lo spot della televisione catalana è pro-Juventus. Polemiche e critiche in Spagna: “Scandaloso”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×