/ / di

Marco Zavagli Marco Zavagli

Marco Zavagli

Giornalista

Sono nato nel 1974 a Ferrara, da dove non mi sono più spostato, salvo un anno in Scandinavia. Qui mi chiedevano come si potesse vivere tutta la vita in una città di provincia. Rispondevo che quando il riccio attraversa la strada e viene abbagliato dai fari delle auto si immobilizza. Rimane stordito. E viene investito. Per non correre il rischio rimango sul ciglio. Forse un po’ stordito. Ma osservo. In una città di provincia si vive al rallentatore. A volte un evento fa breccia nella quotidianità. Come la morte di un ragazzo di 18 anni. A una manifestazione in questa città di provincia, organizzata per chiedere che i responsabili della sua uccisione venissero processati, c’erano ottomila persone. Provenivano quasi tutti dall’altra parte della strada. Tra loro c’era un ragazzo con una maglietta con sopra una frase di Brecht. “La menzogna si scrive col sangue, per la verità basta l’inchiostro”. Basta l’inchiostro. Forse per questo sono contento di essere un giornalista in una città di provincia. Nessuno può togliermi l’inchiostro. Così scrivo. Sul ciglio della strada osservo e scrivo. Pensando a quella maglietta. E a quel ragazzo. Che ero io

Articoli di Marco Zavagli

Cronaca Nera - 3 luglio 2017

Valencia, ferrarese strangolato dentro casa: arrestato il suo stalker. La vittima era in Spagna per sfuggire a persecuzioni

Non è servito a nulla cambiare lavoro e Paese per fuggire da chi da tempo ormai lo perseguitava. Marcello Cenci, 32 anni, ferrarese, è stato trovato morto strangolato la notte tra il primo e il 2 luglio lungo le scale dell’appartamento dove era andato a vivere, a Valencia, in calle Juan Bautista Llovera, nel quartiere […]
Giustizia & Impunità - 10 febbraio 2017

Denis Bergamini, chiesta la riesumazione del cadavere dell’ex calciatore: “Ucciso prima di finire sotto le ruote del tir”

C’è un modo per smascherare tutti gli insabbiamenti e i depistaggi maturati in quasi trent’anni di omertà sulla morte di Donato ‘Denis’ Bergamini. Un modo che ha convinto la procura di Castrovillari, in provincia di Cosenza, a riaprire un’altra volta l’inchiesta sul calciatore morto a 26 anni in circostanze mai chiarite il 18 dicembre 1989 […]
Cronaca Nera - 8 febbraio 2017

Rovigo, due ergastoli per la 18enne bruciata viva perché voleva sottrarsi allo sfruttamento

Due ergastoli per l’omicidio della 18enne Paula Burci, massacrata e bruciata viva per aver cercato di sottrarsi agli sfruttatori che a costringevano a prostituirsi. Al termine del processo fotocopia di quello tenuto negli anni scorsi a Ferrara, anche la Corte d’Assise di Rovigo ha condannato Sergio Benazzo, 41 anni, idraulico polesano, e la sua ex compagna Gianina Pistroescu, […]
Cronaca Nera - 11 gennaio 2017

Coppia uccisa dal figlio e dall’amico nel Ferrarese, i coetanei: “Erano inseparabili, sia a scuola che nel tempo libero”

“Chiuso per ferie fino al 1° febbraio 2017”. È il cartello che campeggia all’entrata del ristorante “La Greppia”, lungo la statale Romea, a San Giuseppe di Comacchio. Il locale del basso ferrarese gestito da Salvatore Vincelli e Nunzia Di Gianni terrà le porte serrate ancora a lungo. Nella loro casa, al civico 100 di via […]
Cronaca Nera - 10 gennaio 2017

Ferrara, duplice omicidio marito e moglie trovati morti in casa dal figlio sedicenne

Li ha trovati il figlio sedicenne quando è rientrato in casa. I suoi genitori, Salvatore Vincelli di 60 anni e Nunzia Di Gianni, di 45, lui originario del sud Italia e lei torinese, erano privi di vita, con due sacchetti di plastica legati attorno alla testa. E così il ragazzo ha dato l’allarme. All’una di […]
Cronaca - 25 ottobre 2016

Gorino, parlano tre delle profughe respinte: “Ci hanno mandate via perché non conoscono le nostre storie”

“Ci hanno mandate via solo perché non conoscono, non capiscono le nostre storie”. Non c’è rancore nelle parole di Belinda, Joy e Faith, tre delle dodici profughe che erano a bordo della corriera diretta a Gorino, nel basso ferrarese. Alla notizia delle barricate erette dagli abitanti il loro autobus, partito dal centro di accoglienza di […]
Cronaca - 24 ottobre 2016

Migranti, in provincia di Ferrara barricate in strada contro l’arrivo di 12 donne e 8 bambini

Alla fine gli abitanti di Gorino hanno vinto. La corriera con a bordo 12 donne, tra cui una ragazza incinta all’ottavo mese, e 8 bambini non si fermerà nel loro paese. Le barricate che hanno bloccato la stradina comunale, unico accesso alla struttura scelta dal prefetto di Ferrara come ricovero per i profughi, è rimasta […]
Cronaca - 6 settembre 2016

Paolo Scaroni fu pestato dai poliziotti: lo Stato lo risarcisce con 1,4 milioni di euro

Per Federico Aldrovandi e Stefano Cucchi parlarono le foto. Per lui “è la mia voce la testimonianza vivente di un grande abuso subìto da un cittadino italiano da parte dello Stato”. Paolo Scaroni ha ricevuto l’indennizzo dal ministero dell’Interno per quanto subito il 24 settembre del 2004. Un milione e 400mila euro per compensare il fatto […]
Cronaca - 14 luglio 2016

Ferrara, tassista rifiuta corsa a 18enne nigeriana che si sente male: “Il mio taxi non è una ambulanza”

Un tassista si rifiuta di accompagnare dal medico una ragazza che si sente male. Lei è una diciottenne nigeriana, da aprile in Italia, a Ferrara, seguita dal Centro Donne e Giustizia. Lunedì mattina le sue inquiline chiamano la mediatrice culturale del centro: la giovane sta male, accusa forti dolori alla pancia. La mediatrice, Maria, 40 […]
Diritti - 9 giugno 2016

Tunisino rimpatriato su nave da crociera perché permesso scaduto: “Diritti violati, recluso in cabina con le sbarre”

Rimpatriato da Palermo in Tunisia su una nave da crociera in una cabina con le sbarre perché il permesso di soggiorno rinnovato era a Ferrara a e non in Sicilia. E’ questo il caso denunciato dall’avvocato del foro di Ferrara Massimo Cipolla ai danni del suo assistito, un tunisino di 40 anni. La vicenda risale […]
Gloria Rosboch, De Filippi scagiona il presunto complice: “Roberto Obert non c’entra, l’autore del delitto sono io”
Milano, aggredito con acido in strada. Confessa il 29enne brasiliano: “Avevamo una relazione. Mi faceva prostituire”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×