/ / di

Laura Puppato Laura Puppato

Laura Puppato

Senatrice Pd

Trevigiana, imprenditrice nel settore assicurativo-finanziario, attivista e responsabile di area del WWF negli anni Novanta, mi sono impegnata in Croazia e Bosnia nel sostegno delle popolazioni colpite dal conflitto jugoslavo. A seguito di una battaglia per impedire la costruzione di un inceneritore dal forte impatto ambientale, nel 2002 mi sono proposta come candidata a sindaco di Montebelluna con una lista civica e il sostegno dell’Ulivo risultando eletta. Riconfermata nel 2007, durante i miei due mandati la città ha attivato un’innovativa e positiva collaborazione strategica con le associazioni commerciali e imprenditoriali e ha raggiunto livelli di eccellenza nella raccolta differenziata dei rifiuti, nella qualità nei servizi culturali. La città inoltre ha aderito ad Agenda 21 e nel 2005 è stata uno dei 9 enti italiani per Kyoto avendo applicato l’accordo siglato dall’Italia relativamente alle emissioni in atmosfera da edifici e mobilità pubblica. Ho aderito al Partito Democratico fin dalla sua nascita, appartenendo al ristretto gruppo dei Costituenti che ne hanno definito lo Statuto, Nel 2009 sono stata candidata alle elezioni europee risultando la prima dei non eletti della circoscrizione Nord-Est con 59.883 preferenze. Nello stesso anno ho assunto il ruolo di Presidente del Forum Politiche Ambientali del PD. Nel 2010 sono stata eletta consigliere regionale del Veneto con 26.230 preferenze, divenendo capogruppo del Partito Democratico. Il 27 dicembre 2010 sono stata nominata da Giorgio Napolitano Cavaliere al Merito della Repubblica. Nell’autunno del 2012 ho partecipato alle Primarie del Centrosinistra, ottenendo 80.628 voti, con questo programma. Alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013 sono stata candidata come capolista al Senato in Veneto, ed eletta senatrice.

Blog di Laura Puppato

Politica - 13 giugno 2014

Veneto, il malaffare del Mose affossa il progetto di cambiamento

Manildo, Bitonci e Orsoni, vittorie improbabili, sconfitte che bruciano, malaffare e tanti saluti alla PaTreVe. In un anno uno dei triangoli industriali e finanziari più importante d’Italia ha cambiato faccia. L’anno scorso il centrosinistra, rinnovato, riusciva a vincere a Treviso, feudo leghista per eccellenza, sconfiggendo una Lega incapace di fornire volti nuovi. La settimana scorsa […]
Politica - 5 giugno 2014

Inchiesta Mose, mai più grandi opere ‘urgenti’

Ieri mattina aprire i siti internet dei principali quotidiani mi ha gettato nello sconforto. Non che le notizie non fossero attese, ma di queste dimensioni, con i controllori (Guardia di Finanza e Magistrato alle Acque) e soprattutto una parte politicamente non irrilevante del Pd (per quanto sia la vecchia guardia) coinvolti, questo davvero non me l’aspettavo.  […]
Elezioni Europee 2014 - 28 maggio 2014

Europee 2014, perché il Pd ha vinto

Il Pd ha vinto perché la maggioranza degli elettori ha scelto il Pd e il suo segretario Matteo Renzi. Stiamo assistendo a diversi commenti sui blog e sui giornali che danno spiegazioni più o meno condivisibili, specialmente se confrontate con i dati oggettivi analizzati dagli istituti statistici. Oggi impera l’opinione per cui i toni di […]
Elezioni Europee 2014 - 22 maggio 2014

Elezioni europee 2014: l’Europa che serve è quella progressista

L’Europa deve tornare ad essere un sogno, quello sorto dopo la Seconda Guerra Mondiale, un sogno di pace e di fratellanza tra popoli che hanno sempre avuto in comune molte più similitudini di quante fossero le effettive differenze. A quasi settant’anni dalla fine del secondo conflitto mondiale, la necessità di una struttura soprannazionale che garantisca […]
Lavoro & Precari - 1 maggio 2014

Primo maggio: festa ancora necessaria, oggi più che mai

In questa Festa del Lavoro 2014 ho deciso di essere a Pordenone, affianco alle famiglie degli operai di Porcia e dell’indotto, in quella che è diventata una delle città simbolo della crisi italiana. Qui i sindacati hanno voluto portare la manifestazione nazionale, qui, così come a Taranto, come a Piombino e gli altri numerosi siti […]
Ambiente & Veleni - 22 aprile 2014

Earth day 2014: dal suolo alla terra

Una piccola riflessione sulla Giornata della Terra parte dalle parole ‘terra e suolo’ e il significato che attribuiamo ad esse. Può apparire un semplice gioco intellettuale, ma l’utilizzo di una parola al posto di un’altra non è ininfluente rispetto all’immagine che si crea, dipende dal modo in cui si percepisce quel certo aspetto della vita o della […]
Cronaca - 21 aprile 2014

Manette agli evasori

Che cosa hanno in comune il venditore ambulante che è stato ammanettato venerdì scorso in pieno centro a Roma e l’ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi? Sono entrambi degli evasori fiscali. Il primo presunto, almeno fino a sentenza definitiva, il secondo conclamato, irrevocabilmente. Eppure l’uno è stato ammanettato e portato in cella, perché vendeva borse contraffatte, senza […]
Donne di Fatto - 11 aprile 2014

Elezioni europee: cinque donne capolista per dare un segno concreto

Cinque donne capolista per le Europee, cinque personalità politiche su cui sarebbe stato possibile criticare o essere in disaccordo per mille motivi, ma Grillo ha scelto di chiamarle “veline” (quattro su cinque per non ledere all’impaginazione) di un improbabile gabibbo-Renzi. Hanno tutte le spalle abbastanza larghe da non aver bisogno di avvocati. Inoltre, è più […]
Ambiente & Veleni - 10 aprile 2014

Sostenibilità: Un’altra Idea di Mondo, una rete di persone e idee per costruire il domani

Barack Obama vince le elezioni americane parlando di liberarsi dalla schiavitù del petrolio, l’Unione Europea è pronta al muro contro muro contro le grandi corporation dell’energia fossile, l’Italia a che punto è nel percorso verso uno sviluppo sostenibile? La risposta non può essere né positiva né negativa, perché questo è uno dei temi su cui […]
Economia & Lobby - 28 marzo 2014

Spending review: l’inizio è accettabile, ma Renzi ce la farà?

Il grande parlare che per anni si è fatto della Spendig Review è servito principalmente a nascondere il vero obiettivo, mai dichiarato: non farla. L’ultimo governo Berlusconi ne è stato uno dei propugnatori più accaniti, ma il ministro Tremonti, gran maestro di Finanza Creativa, non ha saputo far di meglio che effettuare sanguinosi tagli di […]
Governo, norme su corruzione, ambiente, agricoltura e pubblica amministrazione
Agrigento, Zambuto condannato: il sindaco si dimette. “Un gesto d’amore per la città”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×