/ / di

Ivan Cavicchi Ivan Cavicchi

Ivan Cavicchi

Docente all'Università Tor Vergata di Roma, esperto di politiche sanitarie

Insegno Sociologia delle organizzazioni sanitarie e Filosofia della medicina all’università Tor Vergata di Roma, alla facoltà di Medicina. Primo ero alla “Sapienza”.

Da sempre mi occupo di politiche sanitarie e di problemi filosofici della medicina. Sono stato responsabile della sanità della Cgil nazionale, ma prima lavoravo in un ospedale romano. Durante il primo governo Prodi, per riparare il disastro dello scandalo Poggiolini, fui chiamato a dirigere Farmindustria. Sono stato l’inventore di una rivista che oltre a me molti rimpiangono, Keiron, e che prendendo sul serio la nozione di “complessità” interconnetteva economia, etica e scienza avvalendosi delle più belle teste pensanti nel mondo. Finito il primo governo Prodi mi dedicai alla supervisione di importanti progetti di riorganizzazione dei sistemi sanitari. Con il secondo governo Prodi invece sono stato “consigliere scomodo” cioè un rompiscatole che non condivideva le politiche sanitarie del ministro del tempo.

Partecipo a molti convegni, conferenze, dibattiti, seminari forse perché sono considerato un neoriformista post-moderno indipendente, cioè uno con un proprio pensiero di cambiamento. Da sempre scrivo libri, scrivere in realtà è praticamente la mia prima professione.

Mi è stata conferita la laurea honoris causa in medicina e chirurgia. Alla cerimonia piansi come un vitello svitellato. Essere autonomi di testa più che riformisti post moderni significa non avere una vita facile.

La mia bibliografia completa può essere consultata su www.ivancavicchi.it

Blog di Ivan Cavicchi

Società - 8 febbraio 2013

Sanità, il riformismo da controriforma del Pd

La proposta elettorale del Pd sulla sanità si basa sull’uso della fiscalità per rifinanziarla e quindi sul rifiuto della tesi cara al governo Monti della sua insostenibilità finanziaria. La relazione della Corte dei Conti dice invece che non si tratta tanto di rifinanziare la sanità ma di bonificare la sua spesa da una impressionante elenco di […]
Società - 4 febbraio 2013

Tanti anziani e poche risorse…ma è proprio così?

Oggi si è convinti, soprattutto gli economisti sanitari, che più è alto il numero degli anni delle persone e più è alta la spesa sanitaria perché più onerosa è la loro tutela. In realtà più sono gli anni delle persone e più sono le giornate di degenza e i vari tipi di ricovero. L’anziano in […]
Politica - 27 gennaio 2013

Parti cesarei: caro Balduzzi, mandiamo tutta la sanità in tribunale?

In sanità, quando gli uomini della politica e delle istituzioni sono manifestamente incapaci, finisce che tutto si riduca a legalità e che la magistratura prenda il posto delle istituzioni sanitarie. Qualcosa di simile è capitato all’Ilva un caso che a quel che pare rischia di diventare per la sanità un metodo. In Italia il 43% […]
Società - 19 gennaio 2013

Sanità, parti cesarei e altre aberrazioni

Il 43% dei tagli cesarei è ingiustificato. Uno spreco da 85 mln. Esaminando le cartelle cliniche è stata rilevata una estesa incongruità con le informazioni riportate nella schede di dimissioni ospedaliere e che non giustificano il ricorso al cesareo. In particolare, si è evidenziato come la condizione della “posizione e presentazione anomala del feto”, che […]
Economia & Lobby - 10 gennaio 2013

La controriforma della sanità

“Si può fare meglio con meno spesa” a dirlo, a proposito di sanità, è l’agenda Monti. Se l’applicazione di questo principio non compromettesse l’attuale sistema pubblico lo sottoscriverei. Cambiare l’attuale genere di sanità pubblica in un altro genere di sanità pubblica è fare meglio e spendere meno. Con questo principio nel ‘92 abbiamo aziendalizzato, nel […]
Politica - 2 gennaio 2013

Come si mette in piedi una riforma della sanità

Sulla sanità l’agenda Monti ribadisce l’antitesi minestra/finestra, cioè o si cambia o si muore. Cosa vuol dire innovare per Monti lo abbiamo capito, ma per Vendola, Bersani, Ingroia, Grillo, Di Pietro e tutti gli altri? Purtroppo non ce la caviamo difendendo solo dei principi. Di che genere di cambiamento avrebbe bisogno la sanità? Chi è […]
Economia & Lobby - 28 dicembre 2012

Il Prof manda a monte la Sanità (e il centrosinistra rimane a guardare)

Le politiche sulla sanità di Monti sono state unanimemente condannate soprattutto dai partiti di centrosinistra. Nei tagli lineari si intravede un disegno neoliberista di definanziamento del sistema pubblico, di restringimento dei suoi confini, e quindi di controriforma. Milioni di esseri umani sono stati e saranno deprivati in tutto o in parte del necessario e dell’indispensabile […]
Economia & Lobby - 23 dicembre 2012

Sanità: tra universalismo e sostenibilità, imbroglio in vista

La sanità pubblica  è in ginocchio, quindi è il momento buono per offrire alle intermediazioni finanziarie, cioè fondi, assicurazioni e mutue un business da capogiro. A nessuno interessa se questa intermediazione si mangerà parte delle risorse che i cittadini dovranno sborsare, togliendo loro assistenza e, meno che mai, che alla fine, in nome della sostenibilità […]
Diritti - 17 dicembre 2012

Tagli alla sanità: siamo alle morti bianche?

C’è qualcosa di barbarico di cinico di spietato che sta uccidendo di sanità i cittadini del Lazio. Essi pagano eccessi che per essere mantenuti avrebbero avuto bisogno di altri eccessi tendenzialmente infiniti. Invece Bondi e il finito sono la stessa cosa. Come Terminator ha la sua missione da compiere ed è programmato per questo. La […]
Economia & Lobby - 6 dicembre 2012

Se il diritto alla salute dipende dal reddito

Qualche giorno fa “Quotidiano Sanità”, il più importante giornale online del settore, ha ospitato un confronto di idee tra il sottoscritto e un economista della sanità, sul tema dell’insostenibilità del sistema sanitario di cui ha parlato il presidente Monti, facendo allusione alla possibilità di ricorrere a forme di finanziamenti integrativi cioè ad un “sistema multipilastro”, […]
Diritti e accoglienza: non di sola economia vive l’uomo
Diario di bordo: un vento come l’aliseo ci scorta a San Francisco

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×