/ / di

Gherardo Liguori Gherardo Liguori

Gherardo Liguori

Esperto di whistleblowing e comunicazione digitale

Nato a Firenze, ho vissuto anche a Bergamo, Milano, Barcellona e – per brevi periodi – a Sydney, Boston, Los Angeles, Ho Chi Minh City e Pechino. Adesso lavoro a Roma.
Laureato in Giurisprudenza, appassionato di social media e della loro capacità di mobilitare migliaia di persone.
La mia tesi di laurea sul whistleblowing – cioè sulla segnalazione di reati nell’interesse pubblico – è stata interamente pubblicata sulla Rivista giuridica “La responsabilità amministrativa delle società e degli enti”.
Ho collaborato con alcuni deputati del Movimento 5 Stelle.
Ho ideato e sviluppato la campagna #LaTrattativaContinua per Sabina Guzzanti.
Insegno “Web & Social Media for politics” all’interno del Master in Political Marketing della Rome Business School.
Sono stato il responsabile comunicazione digitale del Comitato per il No dei costituzionalisti durante il referendum costituzionale 2016

Linkedin: Gherardo Liguori
www.gherardoliguori.com
telegram.me/gherardoliguori

Blog di Gherardo Liguori

Scuola - 14 febbraio 2017

Scuola, ci sono ancora persone che credono nel nostro futuro

“La presentazione di Gherardo mi è piaciuta moltissimo, perché ha dimostrato che in Italia ci sono ancora ragazzi che credono nel nostro Paese e nel nostro futuro.” Queste le parole di Camilla, 17 anni. Il tour di orientamento gratuito nelle scuole per raccontare come sta cambiando il mercato del lavoro è partito dal Liceo Ceccano e […]
Scuola - 31 gennaio 2017

Scuola e università, un tour che racconta i lavori più richiesti

In Italia c’è lavoro per i giovani?  Secondo Adecco – azienda leader nella selezione del personale – la metà dei giovani disoccupati non trova lavoro non per colpa della recessione, ma a causa del mancato incontro tra domanda e offerta. Il caso del digitale è emblematico: un recente studio di Modis rivela che il 22% delle posizioni […]
Media & Regime - 5 dicembre 2016

Referendum costituzionale, abbiamo vinto grazie ad attivisti e social media

Oggi è la vittoria di milioni di italiani che dicono NO a una politica che si preoccupa di cambiare la Costituzione, anziché di attuarla. E’ stata una “campagna lunga un anno a pancia a terra”, come ha scritto Milene Mucci. L’immagine che porterò sempre con me è la consegna del “Certificato di sana e robusta […]
Referendum Costituzionale - 21 novembre 2016

Referendum costituzionale, 62 milioni di visualizzazioni per il No

Cosa possiamo fare quando il Presidente del Consiglio invade la TV e viola ripetutamente la par condicio? Cosa possiamo fare quando i conduttori dei talk show obbediscono ai diktat e tagliano fuori i nomi forti del No, ad esempio Anna Falcone? Abbiamo molto più potere di quello che crediamo, possiamo spegnere la TV e fare passaparola, per […]
Referendum Costituzionale - 23 settembre 2016

Referendum costituzionale, la forza del No è la forza dei giovani

Ieri, dalla pagina ufficiale del Comitato per il No, abbiamo lanciato una delle prime dirette Facebook. Questa volta abbiamo dato spazio agli studenti ai quali abbiamo chiesto di raccontarci le loro impressioni sulle modifiche della Costituzione volute dal governo. E abbiamo dato la possibilità agli utenti di fare domande in diretta (a dirla tutta avevamo invitato […]
Tecno - 27 luglio 2016

Italia, quale futuro per lavoro e tecnologia nel 2050?

Cosa accadrà all’umanità se i governi non collaboreranno attivamente per indirizzare le nuove tecnologie? E se non troveranno soluzioni alla disoccupazione crescente? Come è possibile indirizzare educazione e cultura per creare nuovo lavoro? E come possono gli affari diventare più etici? Questi sono alcuni degli interrogativi a cui cerca di dare risposta il Millennium Project, […]
Media & Regime - 9 giugno 2016

Elezioni 2016, Snapchat aumenta partecipazione e voti dei giovani?

Snapchat è ancora poco conosciuto in Italia, ma negli Stati Uniti i candidati alle elezioni presidenziali ne stanno facendo largo uso in questi mesi per coinvolgere l’elettorato più giovane e spingerli ad andare a votare. Il vantaggio più grande di Snapchat rispetto ad altri Social Media infatti è l’età dei propri utenti, come vedete dall’immagine […]
Giustizia & Impunità - 21 gennaio 2016

Whistleblowing, la legge è un primo grande passo. Ma manca il premio per chi denuncia

La legge sul whistleblowing in estrema sintesi è la legge che tutela i dipendenti che segnalano reati, fra cui ad esempio la corruzione. Questa legge è stata l’oggetto della mia tesi due anni fa e mentre la scrivevo spesso mi chiedevo: ma perché in Italia non esiste una legge sul whistleblowing come quella degli Stati Uniti che permette di recuperare ogni anno […]
Media & Regime - 16 dicembre 2015

‘Star Wars’ nelle mani del Pd: la comunicazione renziana è alla frutta

Ogni giorno ognuno di noi viene letteralmente sommerso dagli annunci di Renzi su come sarà bello il futuro domani e sugli infiniti risultati raggiunti. Poi però si va ad approfondire e si scopre che non è stato raggiunto proprio niente. Un imprenditore è persino stato costretto a comprare una pagina di giornale per ricordare al premier di non aver […]
Media & Regime - 2 agosto 2015

#Romasonoio: la campagna social è un’occasione da non perdere

Come tutti sapete l’attore romano Alessandro Gassmann – esattamente una settimana fa – ha lanciato su Twitter la proposta di una reazione civica al degrado e alla sporcizia di Roma: ripulire la città, partendo ognuno dal proprio angolo, per dare “un esempio di civiltà a chi ci governa e a chi ci insulta” e obbligare […]
Bonus cultura da 500 euro? Un flop. “Pochi ragazzi lo hanno usato. Molte librerie e musei non hanno aderito”
Bocciatura alla scuola primaria “discriminatoria, va abolita”. Su change.org l’appello alla ministra

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×