/ / di

Sostenitore Sostenitore

Sostenitore

I post scritti dai lettori

Il Fatto Quotidiano vi chiede di diventare utenti Sostenitori. Con 60 euro l’anno, rateizzabili mensilmente, difenderete il giornalismo indipendente, finanzierete servizi e inchieste e godrete di numerosi vantaggi: navigare il sito senza pubblicità oppure poter leggere liberamente, ogni sera, le notizie del nostro Insider. Potrete assistere in diretta alle nostre riunioni di redazione (ogni giovedì alle 16), proporre un’inchiesta, partecipare, con sconti e offerte dedicate, alle iniziative dei nostri partner.

Gli utenti sostenitori potranno quindi inviare i loro contributi compilando il form che trovate qui, cercando di esporre il tema o le riflessioni con chiarezza e sintesi (3000 caratteri spazi inclusi è la misura ideale). I contributi verranno inseriti in questo blog collettivo.

I vostri 60 euro, quindi, saranno spesi bene. Ma soprattutto ci darete la possibilità di continuare a “dire quello che gli altri non dicono”, a fare il nostro lavoro, al servizio di un’informazione libera e responsabile.

A questo link trovi l’offerta nel dettaglio: https://shop.ilfattoquotidiano.it/prodotto/abb-sostenitore

Blog di Sostenitore

Società - 15 ottobre 2017

Quella volta che decisi di smettere di fumare

di Giulio Scarantino  Cosa si prova? È un insieme di sensazioni, di emozioni che si mescolano. Un po’ come quando ti innamori forse. Quando la passione, il desiderio di abbandonarsi si mescolano con sensazioni opposte come la paura e il pudore. Forse è così, tutte le emozioni più significative non sono mai autentiche, integrali, ma […]
Politica - 12 ottobre 2017

Io, italiano in Canada, considero una truffa la nuova legge sul voto all’estero

di Pier Luigi Roi* “Gli elettori residenti in Italia possono candidarsi in una sola ripartizione della circoscrizione Estero; gli elettori residenti all’estero possono essere candidati solo nella ripartizione di residenza della circoscrizione Estero”. Con un colpo di spugna di stampo colonialista si calpesta il diritto degli italiani residenti all’estero di avere propri candidati locali, diretta espressione […]
Politica - 11 ottobre 2017

Centrosinistra e Def, ‘Nel nome del Progresso il dibattito sia aperto’

di Matteo Locatelli  Così Edoardo Bennato esordiva la gradevole e non banale canzone Dotti medici e sapienti, nell’album Burattino senza fili. La parola progresso è tornata in auge recentemente in ambito politico-istituzionale, grazie alle recenti nascite di Articolo 1-Movimento democratico e progressista (Bersani e D’Alema) e Campo progressista (Pisapia), i cui rispettivi leader e associati si sono […]
Politica - 9 ottobre 2017

Bari, cantieri come funghi: ma sono lifting che deturpano

di  Pia Starace Sarà una coincidenza ma da quando Antonio Decaro è presidente Anci, Bari è diventata un cantiere “diffuso”. Sarà pure una coincidenza che, nell’ottica renziana, di cui il sindaco di Bari è interprete autentico, il nuovo è meglio solo in quanto nuovo. Cantieri sorgono come funghi, in ogni dove, contemporaneamente: lavori nel centro murattiano, […]
Mondo - 5 ottobre 2017

Catalogna, il Sì vince violando la legge. Barcellona rispetterebbe la sua futura Carta?

di Dafni Ruscetta  Gli avvenimenti di questi giorni in Catalogna rappresentano un rischio reale per la già fragile tenuta democratica delle democrazie europee (e non solo). Ciò che sta avvenendo in quella regione rischia di far saltare un assetto di civile e pacifica convivenza che non solo nel paese iberico, ma in tutta l’Unione europea, dura […]
Politica - 4 ottobre 2017

Catalogna e Sardegna, cosa accomuna i due movimenti per l’indipendenza

di Francesco Desogus Accomunare il desiderio piena autonomia della Catalogna con quello sardo può non essere corretto se si analizzano i motivi storici. Le motivazioni del popolo catalano sono oggi richiamate da tutti. Riguardo alla Sardegna, Antonio Gramsci nel 1923 si domandava: “Perché in Sicilia i grandi proprietari sono autonomisti e non i contadini, mentre in Sardegna […]
Politica - 25 settembre 2017

L’autolesionismo del Movimento 5 Stelle

di Marco Marangio Infine il popolo pentastellato del web  ha scelto: Luigi Di Maio sarà il candidato premier del Movimento 5 Stelle per le prossime politiche 2018. Al termine dell’annuncio ufficiale fatto a Rimini, il parere generale che alberga nella mente di chi, soprattutto, ha visto nascere il movimento di Grillo e l’ha sostenuto da […]
Media & Regime - 4 settembre 2017

Viva Charlie Hebdo, basta che non tocchi l’Italia

di Tito Borsa Charlie Hebdo la tocca piano, come sempre: parlando dell’uragano Harvey, Stati Uniti, il settimanale francese mostra delle braccia tese a fare il saluto nazista che vengono sommerse dall’acqua. La didascalia non lascia spazio a diverse interpretazioni: “Dio esiste: ha annegato tutti i nazisti del Texas”. E stiamo parlando di un disastro che ha […]
Scuola - 1 settembre 2017

Università, perché lo sciopero dei docenti è necessario

di Pia Starace Da lunedì 28 agosto è in atto lo sciopero dei docenti universitari dagli esami di profitto, per ottenere, dopo tre anni di protesta inascoltata: 1. lo sblocco di classi e scatti stipendiali, bloccati nel quinquennio 2011-2015, a partire dal 1 gennaio 2015 e non dal 1 gennaio 2016, com’è attualmente; 2. il […]
Lavoro & Precari - 24 agosto 2017

Terremoto a Ischia, se uno Stato premia i suoi eroi con una pacca sulla spalla

di Riccardo Giuliano Siamo ancora qui, dopo l’ennesima tragedia, questa volta a Ischia, a piangere morti, a constatare i disastri di un paese anormale che si regge sui soliti eroi, vigili del fuoco, forze armate e volontari che in silenzio, con umiltà e sacrificio, danno tutto per salvare vite umane in cambio della solita pacca […]
Romics 2017, una kermesse sempreverde
Il Sessantotto è morto, viva il Sessantotto / 2° parte

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×