/ / di

Alex Corlazzoli Alex Corlazzoli

Alex Corlazzoli

Maestro e giornalista

Nella vita non avevo previsto di fare l’insegnante. Ho sempre sognato di fare il giornalista. Anzi da bambino avrei voluto fare il prete. Sono nato in campagna da una famiglia di operai, dove libri e giornali, in casa, non esistevano. Mi sono iscritto al liceo e ho terminato il mio curriculum scolastico alle magistrali. Ma la mia “scuola” sono state le strade del mondo: l’esperienza tra i ragazzini dei quartieri più difficili a Palermo, come l’incontro con Sarina Ingrassia che ha dedicato la vita ai “picciriddi” di Monreale; la conoscenza delle altre culture nei miei viaggi in Mozambico, Senegal, Kenya, Marocco, Palestina, Siria, Giordania, Libano, India, Brasile, Albania, Romania e altri ancora. È stato il giornalismo ad insegnarmi a essere curioso e a pormi sempre nuovi interrogativi. Ho lavorato in piccoli quotidiani e collaborato con settimanali come Diario della Settimana e Avvenimenti. Oggi collaboro con Il Fatto Quotidiano e Altreconomia. Tra i libri che ho scritto: Ragazzi di Paolo (Ega 2002), Riprendiamoci la scuola (Altreconomia 2011) e Gita in pianura. Ma soprattutto faccio il maestro, trasmettendo ai ragazzi tutto quello che la vita mi ha donato. Nel bagaglio delle esperienze: il volontariato in carcere per dieci anni dove ho fondato il giornale Uomini Liberi, l’esperienza nei campi nomadi a Firenze, la lotta alla mafia fatta anche al Nord. Nel 2008 ho fondato l’associazione L’Aquilone che si occupa di integrazione di migranti. Da quattro anni promuovo NonSoloACrema: un programma di appuntamenti con gli autori con l’obiettivo di portare la cultura anche in campagna, nei più paesi più piccoli. Dirigo il mensile Filo diretto a Monreale. Candidato sindaco per due volte a Offanengo, sono consigliere comunale d’opposizione. Al bavero della giacca ho sempre due spille: quella della Cgil di cui faccio parte del direttivo regionale della Flc con orgoglio e una spilla gialla con scritto “Io non ho votato Berlusconi”.

Articoli di Alex Corlazzoli

Cronaca - 4 agosto 2016

Lecco, finge di palpeggiare un’alunna: il preside se la cava con una multa

preside-Lecco-675 Fingere di tambureggiare sul sedere di una ragazza minorenne non è consono ma se a farlo è il preside di una scuola il rischio è di pagare una multa di 350 euro (leggi). Nulla di più. E’ finita così la vicenda che lo scorso mese di giugno aveva coinvolto il dirigente dell’istituto professionale “Graziella Fumagalli” […]
Scuola - 3 agosto 2016

Scuola, al via nuovo esodo di insegnanti da Sud a Nord: “Errori grossolani dell’algoritmo del Miur”

scuola675 Estate di fuoco al ministero dell’Istruzione. La stagione della mobilità, la pubblicazione dei trasferimenti e la cosiddetta chiamata diretta entrata nel vivo in queste ore hanno scaraventato una bufera sopra viale Trastevere: dirigenti e politici, dopo aver fatto saltare le ferie ai presidi e ai professori, ora rischiano di dover trascorrere le prossime settimane in […]
Scuola - 3 agosto 2016

Scuola, provino video a “figura intera” per avere un posto di insegnante. Il Miur boccia la richiesta di due istituti toscani

bando video 675 Non basta più il curriculum per candidarsi a ottenere un posto da insegnante. Ora serve pure un video non a mezzo busto ma a figura intera. A chiedere una sorta di “provino”, come una vera e propria agenzia pubblicitaria, sono i dirigenti di due scuole toscane: Alessandro Giorni dell’istituto comprensivo “Pier Cironi” di Prato e […]
Scuola - 27 luglio 2016

Scuola, addio al tirocinio formativo: sarà sostituito da un concorso post laurea

scuola-6754 Addio al tirocinio formativo attivo. La novità sarà presentata nei prossimi giorni dal ministro dell’Istruzione Stefania Giannini che illustrerà il piano nazionale di formazione dei maestri e dei professori. Un’anteprima di ciò che vedremo al termine dei lavori sui decreti delegati previsto come da legge entro il prossimo mese di gennaio. Intanto mercoledì l’inquilina di viale […]
Scuola - 22 luglio 2016

Scuola, la chiamata diretta per gli insegnanti è a discrezione dei presidi. Sindacati: “Potere arbitrario”

presidi 675 Alla fine la montagna ha partorito il topolino. Dopo l’annuncio dello stop alla chiamata diretta, il ministero dell’Istruzione rispolvera il meccanismo e consegna tutta la partita alla discrezionalità dei dirigenti scolastici: in meno di quattro-cinque giorni, i presidi dovranno esaminare i curriculum pervenuti alle scuole, effettuare un eventuale colloquio, affidare l’incarico. E i sindacati sono già sul […]
Scuola - 20 luglio 2016

Caltanissetta, tribunale dà ragione a Crisafulli: “Università romena di Enna può continuare corso di medicina”

Crisafulli 675 Il corso di medicina dell’Università romena Dunarea de Jos Galati nato a Enna grazie al Fondo “Proserpina” presieduto dall’ex parlamentare Pd Salvatore Crisafulli potrà continuare. Il tribunale collegiale di Caltanissetta ha respinto il reclamo con cui il ministero, attraverso l’Avvocatura dello Stato, chiedeva con provvedimento d’urgenza “l’immediata interdizione alla prosecuzione dell’attività didattica” dell’ateneo. Niente da fare. Per […]
Mafie - 19 luglio 2016

Paolo Borsellino: la lotta alla mafia e il coraggio. Cinque libri per far conoscere ai bambini il magistrato

borsellino_675 Chi è nato nel 2000 non ha conosciuto Paolo Borsellino, ammazzato dalla mafia il 19 luglio 1992. Per molti di questi ragazzi è un nome e un cognome, una data scritta sul libro di storia. Altri hanno conosciuto il volto di Borsellino e di Giovanni Falcone attraverso la famosa foto scattata da Tony Gentile. Ma […]
Scuola - 14 luglio 2016

Toscana, educazione dell’infanzia sempre più in mano ai privati. “Ma ci sono più posti nelle strutture pubbliche”

asilo675 L’educazione dell’infanzia nella “rossa” Toscana è sempre più nelle mani dei privati. I bambini tra i 3 e i 5 anni, infatti, frequentano scuole paritarie private dove un quinto del personale è religioso e un terzo degli insegnanti sono suore. Un sistema d’istruzione dove privato e pubblico si integrano con tanto di benedizione della giunta regionale. […]
Scuola - 13 luglio 2016

Roma, solo otto iscritti alla scuola che confina con il centro di accoglienza: niente prima elementare

?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????? “Se ci sono gli immigrati vicini non iscriviamo i bambini”. A settembre, alla scuola “Fabio Filzi” dell’istituto comprensivo di via Santi a Roma, in prima elementare non ci sarà nessuno. A causare la fuga degli alunni è la vicinanza al centro di pronta accoglienza per profughi, “Salem”, gestito dalla cooperativa “Eriches 29” consorziata con la […]
Scuola - 11 luglio 2016

Scuola, stop alla chiamata diretta: gli insegnanti scelti tramite graduatoria

alunni prof 675 Addio alla chiamata diretta. I dirigenti scolastici non faranno più alcun colloquio con gli insegnanti ma dovranno sceglierli da una graduatoria d’istituto sulla base di requisiti che saranno individuati a livello nazionale. A cantar vittoria sono le organizzazioni sindacali che hanno raggiunto l’accordo politico con il ministero sull’individuazione dei docenti negli ambiti territoriali. La firma ufficiale […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×