Negli ultimi otto anni sono praticamente cresciute alla Casa Bianca, protette dal clamore dei media. Adesso che Malia e Sasha sono finalmente più “libere”, ecco che cominciano ad arrivare i primi scivoloni (letteralmente) delle figlie di Barack e Michelle Obama. E qualche migliore occasione della loro presenza al Lollapalooza di Chicago, uno dei festival musicali più famosi al mondo?
Malia, che oggi ha 19 anni, è stata paparazzata mentre balla scatenata e si rotola sull’erba durante il concerto dei The Killers. Un ballo così sfrenato (forse per colpa dell’alcool, azzardano i più maligni) che ha persino perso il telefono cellulare, tanto che poche ore dopo è stata beccata con un agente dei servizi segreti in un Apple Store per comprarne uno nuovo.

Sasha, invece, è stata fotografata mentre baciava un ragazzo (già identificato dal Daily Beast: sarebbe tale Matt Metzler). Niente che non facciano anche le loro coetanee, ovviamente, ma se il cognome è Obama e sei la figlia dell’ex presidente degli Stati Uniti, la ricaduta mediatica della tua normale quotidianità giovanile diventa affare di stato. E nell’epoca dei social network, ecco che parte anche la presa per i fondelli virale, spesso accompagnata da strumentalizzazione politica.

Okaayyy looks like #SashaObama got herself a lil boo 😏🙌🏾 #BaeWatch

Un post condiviso da The Shade Room (@theshaderoom) in data: