Cosa hanno in comune Fabio Rovazzi e Checco Zalone? Un regista. E non uno qualsiasi ma l’autore dei grandi successi che il comico ha inanellato in questi anni: si tratta di Gennaro Nunziante che per il suo prossimo film ha scelto proprio l’autore del tormentone “Andiamo a comandare”: “Visto che le sale sono piene, è inutile fare un altro film che faccia i soldi, non voglio essere banale, voglio fare un flop”. Con queste parole il regista ha annunciato Il vegetale, ospite a sorpresa a Ciné – Giornate di cinema di Riccione in apertura della convention della Disney che produrrà il progetto. “Primo ingrediente di un flop sono produttori incapaci e per questo pur di non pagare gli attori mettono i pupazzi nei film. Poi serve anche un protagonista sconosciuto e incapace – ha continuato Nunziante, autore di successi come “Cado dalle nubi”, “Sole a catinelle” e “Quo Vado”  – e in virtù di questo penso di aver trovato la persona giusta in Fabio Rovazzi“. Dal canto suo Rovazzi, attualmente in classifica con una canzone cantata insieme a Gianni Morandi, ha tenuto bene la gag: “Dopo aver completamente rovinato la discografia italiana mi sembra giusto rovinare anche il cinema”.