Manovre

Banche, parte l’inchiesta: tremano Boschi e Visco

Ok alla commissione parlamentare: Ghizzoni (Unicredit) potrà parlare di Etruria

Ius ma non soli di

Vediamo se in Italia si può ancora discutere una legge senza finire condannati dal tribunale del pensiero unico e arrostiti sul rogo delle nuove streghe razziste, leghiste, lepeniste e trumpiste. Parliamo del cosiddetto ius soli-ius culturae, per usare il latinorum degli autori e fautori della legge approvata due anni fa alla Camera e ora in […]

Il caso Consip

“Scafarto informò un ex superiore”. L’ombra degli 007

Nuove accuse – Dalle chat il sospetto che il capitano inquisito abbia riferito a un altro ufficiale, forse passato ai Servizi. Lunedì sarà sentito

di
Cinque stelle a Roma

Grillo chiama Raggi: vai bene. E la sindaca silura Lombardi

Lei esulta: “Continuiamo la rivoluzione, Beppe è dalla nostra parte”. E poi boccia la rivale “ortodossa” lanciata verso la Regione Lazio: “Meglio resti alla Camera”

L’intervista

“Toscana, Etruria, Verdini e i massoni sullo sfondo”

Sandra Bonsanti – Sul renzismo e gli scandali politici: “Mio marito diceva che quando qualcosa non torna, di mezzo ci sono i grembiuli”

Commenti

Il peggio della diretta

Il carabiniere di Rho e il fascino della fiction

Un’altra squadra mobile? Ebbene sì, ma il docu-reality Storie in divisa (martedì, Canale 5, seconda serata) si fonda su un capovolgimento di prospettiva: niente eroi, nessuna sceneggiatura, nessuna conduzione; l’attività quotidiana di un vero comando dei carabinieri documentata per tre mesi da una squadra di videomaker coordinati da Roberto Burchielli, che già in Cronache di […]

Fatti di vita

“Traccie” di una situazione grammatica

L’italiano, spiegano i linguisti, si evolve: è natura. Qualche mese fa fece scalpore un libro di Francesco Sabatini, presidente onorario dell’Accademia della Crusca, in cui l’illustre autore sosteneva che l’uso del congiuntivo è in calo, ma non è il caso di farne un dramma: nel parlato tende a essere sostituito dall’indicativo (“Se mi avessi chiamato, […]

Il risveglio di Verdini, Staino e Calenda

Ve lo ricordate Risvegli, quel film con De Niro catatonico che si sveglia grazie a un nuovo farmaco? Avete presente la scena in cui inaspettatamente afferra la palla che gli viene lanciata? Anche in politica – senza medicinali prodigiosi, basta una sconfitta o un po’ di vanità – assistiamo a tre incredibili reviviscenze dal torpore […]

Politica

Niente accordo coi sindacati

Il Sole 24 Ore avvia la cassa integrazione per i non giornalisti

L’intesa non c’è, ma la procedura parte lo stesso. Il Sole 24 Ore – alle prese sia con una imbarazzante inchiesta su copie e bilanci truccati che con una crisi economica senza precedenti (serve un robusto e non ancora organizzato aumento di capitale) – ha avviato le procedure per la messa in cassintegrazione del personale […]

Viale Mazzini

La Vigilanza Rai processa la Maggioni

La polemica – I 5stelle chiedono le dimissioni per il tour del libro a spese della tv

di
Stampa

Repubblica, De Benedetti e la tentazione di lasciare

L’Ingegnere vorrebbe dimettersi dalla presidenza e mettere al suo posto in consiglio Ezio Mauro, che però avrebbe rifiutato. Ma le trattative sono ancora in corso

Cronaca

Firenze

Processo Rapido 904, il giudizio su Riina slitta a settembre

Non c’è stata la sentenza della Corte di assise di appello di Firenze, ieri, nel processo a Totò Riina come presunto mandante della strage del Rapido 904. La Corte ha ordinato di riaprire il dibattimento per acquisire le testimonianze di sei boss: Giovanni Brusca, Francesco Paolo Anselmo, Baldassarre Di Maggio (nuova udienza il 4 settembre) […]

“Mio padre non capisce più neanche cos’è l’ergastolo”

La condanna all’ergastolo, più di quarant’anni dopo la strage di piazza della Loggia, è arrivata quando il medico veneziano Carlo Maria Maggi non sembra più capace di comprendere che dovrebbe scontare il carcere a vita. “È malato, in parte incosciente, costretto a passare dal letto alla poltrona. Non è più neanche in grado di capire […]

di
Il commento

L’Italia e la criminalità dei potenti

Anni Settanta – Complicità, deviazioni, depistaggi e reticenze dal cuore dello Stato ai tribunali

Italia

I favolosi 60

“Boom economico buon tema. Studenti senza strumenti”

“Un tema bello, quello sul boom economico, ma troppo difficile per gli studenti privi degli strumenti, ai quali la storia contemporanea è stata insegnata poco e male”. Marco Revelli, professore di Scienza della politica all’Università del Piemonte Orientale, dà il suo voto alla traccia storica della prima prova della maturità 2017: “Hanno scelto due autori […]

Il poeta

Peccato, il ministero ha scelto proprio il Caproni sbagliato

Sia chiaro: il Novecento letterario italiano è molto meglio rappresentato dai poeti che dai prosatori. E ce ne sono alcuni di grandissimi: Dino Campana, Aldo Palazzeschi, Eugenio Montale, Umberto Saba, il primo Ungaretti, Sergio Solmi e, più vicini negli anni, Vittorio Sereni, Giorgio Caproni e il meno noto ma delizioso Luciano Erba. Alzi la mano […]

di
Scuola

La Maturità – Rime, lavoro e nuove tecnologie

“Caproni chi?”. Dal Nord al Sud dell’Italia è stata questa la reazione prevalente degli studenti chiamati ieri a sostenere il primo scritto della maturità. E infatti poco più del 12% dei maturandi si è orientato verso l’analisi del testo del poeta livornese, mentre è stata la traccia di ambito socio-economico sul rapporto tra “Nuove tecnologie […]

Mondo

Gran Bretagna

La Regina trasforma la May in fantasma

Sopravvivenza – In Parlamento Elisabetta non parla quasi dell’agenda del nuovo governo

L’attentatore maldestro aveva giurato fedeltà a Daesh

Si chiamava Oussama Zariouh e aveva 36 anni, l’autore del fallito attentato alla stazione Gare Centrale di Bruxelles. Cittadino marocchino e conosciuto dalle forze dell’ordine soltanto per un episodio legato a reati di droga avvenuto nel 2016, non aveva precedenti che potessero collegarlo al terrorismo. Oussama è entrato in stazione la sera di lunedì attraversando […]

Francia

Cucù, Bayrou non c’è più. Macron senza zavorra

L’alleato centrista e ministro della Giustizia si dimette per evitare imbarazzi

di

Cultura

Dimissioni

Bando a risparmio: Volterra si fa scappare gli attori detenuti

Armando Punzo, direttore del Festival unico nel panorama teatrale italiano e mondiale: “I criteri della gara sono solo economici”. Il Comune senese: “Dispiaciuti, ma la rassegna prosegue”

Il libro

Pronto a mangiarsi il palco

Meno 2 all’arrivo del nuovo di Vasco

Lutto

Hip Hop d’autore: addio a Prodigy

Stroncato da una malattia il rapper dei Mobb Deep. Vent’anni a cantare i sobborghi