Non sarà un matrimonio reale, ma sicuramente quello di Pippa Middleton sarà il matrimonio dell’anno. La sorella minore della principessa Kate sabato 20 maggio sposerà James Matthews, finanziere di 40 anni, nella chiesa di famiglia. Le nozze di James e Philippa costeranno 250mila sterline, poco meno di 300mila euro, cioè 15 volte un normale matrimonio inglese. I conti li ha fatti The Bridebook, un popolare sito di organizzazione matrimoni, che ha stilato un dettagliato elenco delle spese. Spiccioli in confronto al matrimonio da favola della sorella Kate con il principe William, costato quasi 50 milioni di sterline.

La cerimonia si terrà nella chiesa di S.Marco a Englefield, nel Berkshire, e il ricevimento nella tenuta di famiglia dei Middleton. La location costerà comunque 65mila sterline, per un gazebo in grado di ospitare circa 350 invitati, soprattutto considerando l’instabile tempo inglese. Il rinfresco costerà 70mila sterline, circa duecento a persona, e ci sono ottime probabilità che venga ingaggiata la stessa società di catering del matrimonio reale, The Admiral Crichton. Almeno quindici chef all’opera e una torta nuziale a sette strati, che da sola potrebbe costare 2.600 £. Conto a parte per il brindisi agli sposi: sono state calcolate 233 bottiglie di champagne, più l’open bar per i festeggiamenti fino a notte fonda. Totale: 17.700 sterline. E ancora: 7mila £ per l’intrattenimento musicale e altri 7 mila fra servizio fotografico e video, secondo i minuziosi calcoli di Bridebook, che includono anche le riprese fatte da un drone. La scelta del fotografo potrebbe ricadere su Millie Pilkington, che aveva già immortalato il matrimonio della sorella Kate. Per non parlare dei fiori: se Pippa ha ingaggiato un fiorista di grido come il Lavender Green di Londra, che crea centrotavola da 300 £ l’uno, potrebbe spendere 16mila sterline in addobbi e bouquet.

La grande incognita resta l’abito da sposa: Pippa si era fatta notare per la prima volta al matrimonio reale, con il vestito da damigella firmato Alexander McQueen. Ora che la sposa è lei, il nome più accreditato è quello dello stilista inglese Giles Deacon, che, stando al Daily Mail, avrebbe incontrato la sposa e la madre Carole prima di Natale. L’abito che aveva disegnato per la modella Abbey Clancy era costato 10mila sterline, e secondo gli esperti di Bridebook non ci si può aspettare niente di meno. Ma il Telegraph suggerisce anche i nomi di Elie Saab, lo stilista delle celebs internazionali, e Jenny Packham, designer britannica molto amata dalle sorelle Middleton. All’abito vanno aggiunte quasi duemila sterline di trucco e parrucco.

Nella (blasonata) lista degli ospiti è confermata la presenza del Duca e della Duchessa di Cambridge, William e Kate e dei loro bambini: il principino George sarà il paggetto, insieme alla principessina Charlotte, che spargerà petali sulla navata. I loro vestitini saranno a carico degli sposi: 1.698 sterline, a cui si sommano i 2.250 £ degli abiti delle damigelle. Improbabile la presenza della Regina Elisabetta; ma la curiosità dei tabloid è tutta per Harry e la sua fidanzata, l’attrice americana Meghan Markle: gli ultimi rumors dicono che sarà al braccio di Harry al ricevimento ma non alla cerimonia religiosa, alla quale possono partecipare solo le mogli e la fidanzate ufficiali. Secondo quanto riferito dal sito americano E!News Maghan è arrivata in aeroporto e da lì è stata accompagnata a Kensington Palace.