Scontro in diretta a DiMartedì su La7 tra l’ex presidente dell’Anm Piercamillo Davigo e il giornalista dell’Unità Mario Lavia. “Se i pubblici ministeri  – dice il giornalista – non riescono a far condannare Berlusconi, è un problema loro, non dei cittadini”. “Non sa di cosa parla – replica piccato l’ex pm di Mani Pulite – Se vengono cambiate le leggi per far assolvere gli imputati è perché hanno convinto i cittadini a votare queste leggi. Se vengono aboliti i reati di cui uno è accusato uno non può essere condannato”.