1- Tratto principale del suo carattere
Resisto a quasi tutte le intemperie.

2 – Stato attuale del suo animo
In fondo in fondo, un vago senso di pace.

3 – Peggior difetto
Ce li ho tutti ma in forma lieve.

4 – Miglior pregio
Forse l’attitudine all’ aver cura.

5 – Le colpe altrui che le ispirano più indulgenza
Quelle commesse per impeto d’entusiasmo.

6 – La montagna per lei è…
Una presa di corrente per ricaricare corpo e spirito.

6 – Colore preferito
Anche se non è un colore il bianco, che li raccoglie tutti.

7 – Scrittore preferito
Sarebbe una lista lunga. Amo i libri in cui casco dentro e man mano che si avvicina la fine rallento fino a fermarmi alla penultima pagina. Per paura dell’abbandono.

8 – Il Paese in cui vorrebbe vivere e perché 
L’ Italia per la sua bellezza variegata.

9 – Cosa la colpisce di un uomo
Il sorriso schietto.

10 – Cosa detesta degli altri
L’arroganza.

11 – Epoca storica in cui vorrebbe vivere e perché 
Non vado lontana: da adulta negli anni 70, quando il futuro sembrava aperto.

12 – Il suo sogno di felicità 
Riuscire a dare il meglio di me. Ma anche un vassoio di paste andrebbe bene.

13 – La sua occupazione preferita
Fare i mestieri di casa.

14 – Il suo motto
“La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.” Lo diceva Gandhi.

e.reguitti@ilfattoquotidiano. it