Altro che bufala dei vaccini. Anche nelle pratiche sanitarie più comuni ce ne sono parecchie che risultano inefficaci e, per questo, vengono sconsigliate. Lo rivela la prestigiosa Academy of Medical Royal Colleges inglese che ha stilato un elenco di ben 40 procedure mediche di cui un paziente può fare a meno. Si va dal disinfettare una ferita con acqua salina, quando questa può essere pulita con semplice acqua potabile di qualità, al fare radiografie per capire l’origine di un mal di schiena; dalla chemioterapia usata negli ultimi mesi di vita di un paziente “che può fare più male che bene”, alla lussazione di anche e spalle che non hanno bisogno di un’anestesia per essere ricomposte. L’elenco è lungo e contiene parecchie informazioni utili. Per chi lo volesse consultare si trova qui. Nel riportare la notizia il quotidiano The Guardian ha però pensato di aggiungere di sua sponte un divertente doppione di consigli medici che oltre a far sorridere, tendono proprio a mettere in discussione le più classiche ed intramontabili certezze come bere un litro d’acqua al giorno, o prendere vitamina C quando hai il raffreddore. Ve ne riportiamo cinque, le più curiose. Le rimanenti le trovate qui.

frutta1 – Mangiare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. Il governo britannico ricorda The Guardian, consiglia ad ogni persona di “mangiare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno”. Lo stesso consiglio, a quanto pare, viene dato in Danimarca, ma aumentando le porzioni a sei, e in Australia addirittura a sette. Massima alla Catalano: basta mangiare un po’ di verdure e frutta.