Fedez, insieme ad Unicef Italia, ha raggiunto il Libano per visitare i campi dei rifugiati. L’obiettivo? Puntare i riflettori su quanto le condizioni dei bambini e delle loro famiglie non siano sostenibili nel lungo periodo: famiglie da anni nei campi, tende che possono a malapena superare l’inverno, sistemi fognari inesistenti, bambini e bambine tolti da scuola e costretti a lavorare fin da piccoli. Fedez ha visitato i campi Unicef nella Valle della Bekaa, al confine con la Siria ed ha insegnato ai bambini della scuola di musica l’uso di un programma per la registrazione delle loro esibizioni. In una delle foto il rapper è accanto a Fatima, una ragazzina che, dice, non riesce a togliersi dalla testa: così racconta la sua storia in un lungo post pubblicato sulla sua pagina Facebook.