Uno è giudice di X Factor, l’altro è stato coach di The Voice e ha guidato, con Nek, una delle due squadre del serale di Amici. Fedez e J-Ax sono ormai esperti di talent show televisivi e dicono la loro su un fenomeno molto seguito ma anche molto criticato dai “puristi”.

“Io ho cambiato idea nel tempo, – dice J-Ax – soprattutto quando ho visto che dai talent usciva gente come Giusy Ferreri, Marco Mengoni, Noemi, Emma Marrone, Alessandra Amoroso e i The Kolors. Questo perché i talent sono cambiati: prima erano più autoreferenziali, ora guardano al mercato discografico”.

“Noi andiamo lì a fare musica – aggiunge Fedez – quindi è del tutto coerente con quello che facciamo nella vita. La verità è che si può fare bene e si può fare del bene ai ragazzi che partecipano, soprattutto se vengono seguiti come si deve alla fine del programma”.

di Domenico Naso e Alessandro Madron