Marco Baldini? Lui è unico. Ma deve darsi una mossa. Evidentemente ancora non è cambiato e ha ancora dei problemi. Almeno fino a quando lo sentivo“. Sono le parole di Rosario Fiorello, ospite de La Zanzara (Radio24), a proposito della sua storica spalla, Marco Baldini. “C’è sempre grande affetto” – continua – “e sempre ci sarà. Qualsiasi cosa accada quello non può cambiare. Tutti abbiamo avuto dei problemi nella vita, non siamo stati santi, anche io li ho avuti ma a un certo punto quando ho deciso di dire basta ho detto basta“. E sulle accuse di Baldini, che ha lamentato uno scarso aiuto da parte di Fiorello, quest’ultimo dichiara: “I fatti sono sotto gli occhi di tutti. Non ho intenzione di dire nulla, ma stavamo lavorando insieme su Radio Uno e a un certo punto ha detto: vado via, non voglio più lavorare perché ho dei problemi. E se n’è andato. Tutto qui. Punto”. Lo showman si esprime anche sulle imminenti elezioni amministrative di Roma: “Voto, ma non vi dico per chi. In realtà, stiamo senza sindaco da sei mesi e stiamo bene. Se non votassero nessuno, sarebbe meglio. Ogni cittadino è sindaco di se stesso, dopo le elezioni Roma non migliorerà. Non succederà niente”. E aggiunge: “Mia moglie forse vota la Meloni, che anni fa ha fatto la babysitter di mia figlia. La conosce, secondo me vota per lei”