Quando si dice intrattenimento intelligente. Radio 105 ha da poco lanciato, prima radio nazionale a sperimentare questo tipo di iniziativa, una raccolta fondi atto a finanziare il progetto Refettorio Ambrosiano della Caritas.

Le raccolte fondi, oggi chiamate in maniera decisamente più cool crowdfunding sono diventate ultimamente molto frequenti, ma in genere per progetti artistici, o legati allo sviluppo di start up e brevetti, in questo caso sposa un intento benefico, col contributi di una delle principali realtà radiofoniche nazionali e dei suoi Speaker. Iniziativa cominciata durante i sei mesi dell’Expo, quella del Refettorio Abrosiano vuole essere una sorta di apripista per simili iniziative nazionali, e l’iniziativa del 105 for Christmas, il crowdfunding rivolto agli ascoltatori del network milanese, è fondamentale per fornire benzina a questa nuova avventura benefica.

Il progetto nasce da un’idea di Massimo Bottura e Davide Rampello, e ogni giorno garantisce circa un centinaio di pasti e altri servizi a persone in difficoltà, sotto la guida della Caritas Ambrosiana. Donare risulta operazione tanto semplice quanto efficace. Basta andare sul sito della radio, 105.net e, dopo una veloce registrazione, scegliere un taglio di donazione tra 5 euro, 15 euro, 20 euro, 30 euro o anche donazione libera. In regalo, per chiunque avrà fatto donazioni dai 15 euro in su, una apposita selezione dei gadget di Radio 105. Inoltre nel giorno di Natale i dj e speaker in onda chiameranno in diretta, per ringraziarli di persona, alcuni tra i generosi donatori a cui andrà in dono un ulteriore pensiero firmato Radio 105. La campagna si di crowdfunding 105 for Christmas si concluderà il 6 gennaio.