Protagonista di questa seconda puntata della serie di otto di ‘Muro’ su Sky Arte HD (canali 120 e 400 di Sky alle ore 22 il martedì) è l’artista americano Axel Void. Mix di culture, di padre spagnolo e madre haitiana, ma attivo da molti anni a Miami, Void ha realizzato nella piazza Aurelio Saliceti a Mosciano Sant’Angelo, in provincia di Teramo, un’opera con la quale ha cercato di sanare la ferita impressa da un discutibile intervento urbanistico che ha portato alla demolizione di un’antica chiesa del Seicento e alla sua sostituzione con un edificio in cemento e alluminio. Ispirandosi alla statua lignea di un Bambinello, situata in un museo locale, l’artista ha dipinto un gigantesco Bambin Gesù con la testa tranciata a metà, tesa a simbolizzare la frattura vissuta dalla città e dai suoi abitanti. Un nuovo grande appuntamento con la street art: la serie ‘Muro’ curata da David Diavù Vecchiato e da un’idea di Matteo Maffucci prodotta da Sky Arte HD e da Level 33, in collaborazione con Il Fatto Quotidiano che partecipa con alcune tra le sue firme più prestigiose. Un nuovo grande appuntamento con la street art: la serie ‘Muro’ curata da David Diavù Vecchiato e da un’idea di Matteo Maffucci prodotta da Sky Arte HD e da Level 33, in collaborazione con Il Fatto Quotidiano che partecipa con alcune tra le sue firme più prestigiose