Renato Zero parcheggia l’auto in via del Governo Vecchio, a Roma, in una zona a traffico limitato Ztl: i vigili sanzionano e bloccano il mezzo mediante ganasce. Ma il cantautore s’infuria e chiama sul posto stampa e tv.

Questa la nota della Polizia di Roma Capitale che rende conto di quanto accaduto: “Oggi alle ore 15.30 in via del Governo Vecchio, a Roma, di fronte al civico 5, gli agenti motociclisti della Polizia di Roma Capitale hanno sanzionato una Jeep intestata ad una società. Il mezzo, in uso a Renato Fiacchini, in arte Renato Zero, era parcheggiato in zona a traffico limitato Ztl, quindi i vigili hanno regolarmente sanzionato e bloccato il mezzo mediante ganasce”. “Il cantante – continua la nota  – in evidente polemica con gli operatori, ha chiamato sul posto una troupe televisiva e un noto fotoreporter – continua – Con questo comunicato la Polizia Locale intende rassicurare tutti sulla correttezza dell’operato degli agenti ed affermare che, nelle medesime condizioni, opererà in futuro in identica maniera”.