Barack Obama ha condiviso su Spotify la sua musica preferita: da Beyoncé a Bob Dylan, ma anche Coldplay, Rolling StonesAretha Franklin. E’ la prima volta che un presidente degli Stati Uniti pubblica su una piattaforma di musica in streaming le canzoni che ascolta di più.

La Casa Bianca ha preparato, per il lancio di un nuovo canale specifico presente su Spotify, due playlist distinte per il giorno e per la sera che includono generi differenti, che vanno dall’hip hop al jazz e includono il folk e l’r&b. Obama, che in questi giorni è in vacanza con la famiglia sull’isola Martha Vineyard nel Massachusetts, è un grande amante della musica e, in occasioni pubbliche, ha spesso preso in mano il microfono per cantare.

I due elenchi musicali, diffusi da Washington, contengono per la playlist del giorno: Bob Dylan (“Tomstone Blues“), Coldplay (“Paradise“), Rolling Stones (“Gimme Shelter“), John Legend (“Green Light“), Bob Marley, The Temptations, The Isley Brothers, Rodriguez, Stevie Wonder, Sly and the Family Stone, Brandi Carlile, Low Cut Connie, Nappy Roots, Aretha Franklin, Okkervil River, Justin Timberlake, Florence and The Machine, Sonora Carruseles.

Nella playlist notturna, invece, il presidente americano ha inserito: John Coltrane, Beyoncé feat. Frank Ocean, Van Morrison, Lianne La Havas, Al Green, Aoife O’Donovan, Lauryn Hill e D’Angelo, Frank Sinatra, Ray Charles, Mary J. Blige, Joni Mitchell, Otis Redding, Leonard Cohen, Nina Simone, The Lumineers, Cassandra Wilson, Mos Def, Billie Holiday, Miles Davis, Erykah Badu.