Ecco Paddington. L’orsetto nato dalla fantasia di Michael Bond e diventato un simbolo della letteratura inglese per bambini, tradotto in ben 40 lingue in tutto il mondo, approda sul grande schermo grazie ai produttori di Harry Potter.

Il regista Paul King rende moderna e coinvolgente una storia di amore, famiglia e solidarietà, sullo sfondo di una Londra magica e suggestiva, ma anche pericolosa. Paddington cresce nella folta giungla peruviana insieme alla zia Lucy, che gli prepara ottime marmellate, ascolta la BBC e sogna per lui una vita migliore a Londra. Infatti, quando un terremoto distrugge la loro casa, Lucy decide di nascondere il nipote a bordo di una nave diretta in Inghilterra con un’etichetta al collo che invita a prendersi cura di lui.

Un giorno la famiglia Brown nota un piccolo orso tutto solo, abbandonato alla stazione di Paddington, e decide di portarlo a casa, senza immaginare le conseguenze e lo scompiglio che quella creatura porterà nella loro vita. L’orsetto educato e determinato ha una missione, vuole trovare l’esploratore che tanti anni prima aveva incontrato la zia Lucy, ma Londra si rivela una metropoli minacciosa e lui deve tenere gli occhi aperti.

Oltre a Sally Hawkins, Hugh Bonneville, Julie Walters, Jim Broadbent e Peter Capaldi, nel cast del film infatti troviamo una insolita Nicole Kidman nel ruolo della cattiva Millicent, una tassidermista pronta a tutto per includere Paddington nella sua personale collezione di animali imbalsamati. In esclusiva per il Fatto. it una clip e una featurette del film al cinema il 25 Dicembre distribuito da Eagle Pictures.

La clip per il Fatto.it