“Renzi sapeva di Genova, dimissioni subito”. Così Beppe Grillo sul suo blog, dove posta un video in cui è intento a leggere la missiva “che dimostra le responsabilità del governo Renzie“, accusa. Il leader M5S conia anche l’hashtag #RenzieSapevaDiGenova. “Mi sono preso i miei fischi e – spiega Grillo – me li tengo, vi ringrazio che mi avete anche detto ‘spala. Se vi rappresento la politica e dovete sfogarvi, bene, sfogatevi su di me: io uscirò di nuovo. Sono pronto – sottolinea il leeder dei  Stelle – a prendermi tutti gli sfoghi, perché avete tutte le ragioni del mondo. Anche se la mia coscienza è a posto, perché è la mia città”. Poi Grillo spiega: “Una parte dei nostri parlamentari sono rimasti a Roma, perché faremo una mozione di sfiducia al governo Renzie che non ha mantenuto le promesse. Queste sono persone che mentono sapendo di mentire – conclude – e chi ci va di mezzo sono sempre i poveracci”