Al via la settimana della moda italiana che debutta a Milano il prossimo 17 settembre con un calendario fitto di eventi (qui il programma completo). Oltre 60 sfilate in programma e 7 le maison che hanno optato per un doppio appuntamento per dare la possibilità a buyers e giornalisti di assistere all’evento: Marni, Jil Sander, Emilio Pucci, Versace, Giorgio Armani, Emporio Armani e Gucci. La vera novità di quest’anno sarà il Fashion Film Festival, un’iniziativa che unisce cinema e moda con l’obiettivo di promuovere il dialogo tra le realtà di questi due grandi mondi diventando un punto di incontro per videomakers, stilisti, registi e talenti del settore. Due le categorie presenti: un concorso, aperto ai nuovi talenti e ai marchi emergenti e una mostra, contenente una selezione dei migliori fashion film realizzati da grandi marchi e importanti registi.

Grazie all’iniziativa “Good Food in Good Fashion” tutte le sere dalle 18:30 alle 20:30 si terranno degli appuntamenti culinari con prelibatezze proposte dagli chef di alcuni tra i più prestigiosi hotel lussuosi della capitale meneghina tra cui Hotel Principe di Savoia, Hotel Boscolo Milano, Hotel Magna Pars Suites Milano,The Westin Palace Milan, Bulgari Hotel Milano, Hotel Château Monfort e Four Seasons Hotel Milano. E si potranno seguire le sfilate su 15 maxischermi collocati in altrettanti punti nevralgici in città.

Per chi è appassionato di fotografia da non perdere le mostre su Sophia Loren in Via Mercanti e sulla Maison Krizia in Corso Magenta. Ad aprire le danze martedì 16 settembre sarà la Vogue Fashion Night, organizzata dal mensile Vogue Italia e arrivata alla sua sesta edizione. Aperti i negozi che aderiscono all’iniziativa dalle 19,30 fino alle 23,30 con aperitivi, dj set, sfilate di moda, incontri con personaggi del mondo della musica e dello spettacolo e sconti particolari. Caratteristica dell’evento è la raccolta fondi attraverso capi d’abbigliamento o gadget – dalle t-shirt agli occhiali – prodotti in edizione limitata per la Vfno. I proventi di questa edizione saranno devoluti al progetto dei centri comunali “Milano Ti Forma Fleming e San Giusto” che si occupa dell’inserimento di giovani in difficoltà nel mondo del lavoro.

Lo Spazio Sanpa di piazza Sant’Erasmo, in anteprima per la Vfno 2014, aprirà al pubblico con un’esposizione speciale per San Patrignano. Più di 40 artisti, tra pittori e scultori, hanno aderito all’iniziativa donando le loro opere per i ragazzi della Comunità. Si aggiungono alle opere protagoniste della mostra anche le tele realizzate da due ex ospiti di San Patrignano, Andrea Sbrà Perego e Giacomo Ruffa. Madrine speciali della serata saranno Letizia Moratti e Franca Sozzani