Uso improprio dell‘auto blu, servita anche “per andare a vedere le partite allo stadio”. Il sindaco di Trapani, Vito Damiano, è indagato per aver utilizzato impropriamente l’auto di servizio. Lo ha riferito lui stesso nel corso di una conferenza stampa, affermando di aver ricevuto un avviso di garanzia. A Damiano, i magistrati contesterebbero, tra l’altro, di aver usato l’auto per recarsi allo stadio

Il sindaco Pdl è già balzato agli onori delle cronache per dichiarazioni e iniziative discutibili. Fu lui a negare il patrocinio gratuito del Comune per il documentario sul giornalista Mauro Rostagno, ucciso nel 1988. E all’incontro in una scuola iniziò il suo discorso con queste parole: “Non bisogna parlare di mafia perché si rischia di darle soltanto troppa importanza, i progetti dove si parla sempre e solo male della mafia, in realtà danno importanza ai mafiosi”.