Gentilissimo Ministro Dell’Economia e Finanza, Fabrizio Saccomanni,

sono il Dott. Luca Faccio da Bassano del Grappa (Vicenza). Mi occupo di tematiche Socio – Politiche con particolare attenzione alla disabilità. Dal 2008 ho un dialogo continuo (quasi quotidiano) con il Ministero dell’Economia e finanza, perché se anche ho la Tetraparesi Spastica mi ritengo una persona molto fortunata perché posso comunicare scrivere ecc, perciò cerco di impegnarmi nelle battaglie civili. Le scrivo per chiederle un intervento immediato per le persone con disabilità e sinceramente non credo sia una giustificazione “nascondersi” dietro la crisi, credo che serva la voglia e un piano economico strutturale, non crede?

La cosa che più mi spiace è che in un Paese che si dichiara civile come il nostro le persone in difficoltà debbano fare dichiarazioni forti e gesti estremi per essere ascoltati. Sono rimasto letteralmente sconvolto che lei come Ministro sia scappato quando la giornalista del programma “La Gabbia le ha posto delle domande riguardo al Dott. Raffaele Pennacchio, e lei non abbia avuto nemmeno la cortesia di rispondere, credo che in quanto Ministro facente parte di un Governo sia al servizio dei cittadini, non crede? Di sicuro non è così che si dimostra. Credo sia arrivato il momento che la politica si metta al servizio dei cittadini disabili e non e che non li consideri solo dei numeri ma delle risorse da valorizzare.

Con la speranza che questo nostro Paese diventi un Paese attento agli altri anche grazie al suo impegno, la ringrazio anticipante, in attesa di una sua risposta scritta che verrà pubblicata qui sul mio blog.
Le porgo i miei cordiali saluti.

Dott. Luca Faccio.

Per segnalare la vostra storia scrivete a:

raccontalatuastoria@lucafaccio.it