“630 mila euro per far ballare in Rai Bobo Vieri? E’ il mercato bellezza” risponde qualcuno dai piani alti di viale Mazzini. “Siamo uno show che vive di star” spiega la conduttrice. Tutti a caccia di giustificazioni ma il fatto rimane: per partecipare alla trasmissione di Raiuno Ballando con le stelle Bobo Vieri dovrebbe percepire oltre mezzo milione di euro.

“I soldi spesi rientreranno attraverso gli ascolti e la pubblicità “, ribadiscono. Ammesso e non concesso che ciò sia vero non è quantomeno imbarazzante che per ballare (Mikhail Baryshnikov è in trepidante attesa di vedere ed apprendere dal suo “collega” superpagato) l’ex calciatore, ora agli onori della cronaca solo per i nuovi flirt, prenda una cifra così esorbitante? Mercato o non mercato non sarebbe ora che la tanto invocata sobrietà in tempi di crisi riguardi anche i caché dei superospiti specie quando i dipendenti dell’azienda stessa scioperano contro il taglio degli investimenti e delle professionalità, i contratti sempre più atipici, i probabili licenziamenti?

630 mila euro per qualche giro di walzer e fox trot… Oggi sotto viale Mazzini manifestavano più o meno 600 dipendenti. E se invece la Rai desse 1000 euro ad ognuno di loro per ballare in trasmissione? Magari gli stessi ascolti ne guadagnerebbero e i dipendenti riceverebbero una gradita gratifica natalizia.