Perché ha nobilitato la trasgressione, i seni siliconati e le minorenni extracomunitarie.

Ci sono versioni contrastanti sull’identità del leghista che durante una seduta della Camera, ha ingiuriato la deputata del Partito democratico Ileana Argentin, paralizzata su una sedia a rotelle, definendola “Handicappata di merda”. Ed è una vergogna che i suoi compagni di partito non lo abbiano espulso. Loro di certo sanno chi al loro fianco ha gridato l’insulto.

Ma il decoro scarseggia: a quanto pare la maggioranza dei deputati voterà a favore di una mozione nella quale si sostiene che veramente B. era convinto che Ruby fosse la nipote di Mubarak.

E che dire del fatto che sono state mandate in fumo 11 mila intercettazioni nell’inchiesta sulla corruzione della sanità pugliese?

Ci sono riusciti con un cavillo tecnico: nei decreti che autorizzarono l’intercettazione, non fu specificato dal pubblico ministero che la polizia giudiziaria avrebbe potuto utilizzare anche impianti non di proprietà della Procura, in caso di indisponibilità di questi ultimi. Cioè si autorizzano le intercettazioni ma non si specifica che a farle potrebbe essere anche personale esterno!!!

Evidentemente non c’è nessuna violazione di nessuna legge sostanziale. C’è solo l’assenza di una specifica relativa a chi doveva fare le intercettazioni. E perché mai un simile insignificante particolare dovrebbe avere a che fare con la sostanza delle accuse?

E’ il solito giochetto, ci si appiglia a un modo di leggere la legge formale e letterale e lo si usa per buttare al cesso lo spirito della legge.

Ma il disgusto per la follia demente cresce leggendo quanti ancora sostengono che in Giappone va tutto bene e non bisogna lasciarsi travolgere dall’isterismo ecologista.

E che dire di questo governo suicida che mentre si annuncia una crisi energetica blocca tutti i finanziamenti alle fonti rinnovabili di energia.

E come valutare l’oscura incapacità di portare via 6 mila immigrati da Lampedusa alla svelta? E che dire dei centri di raccolta organizzati ben bene perché le fughe di massa siano veramente facili? E’ intelligente trattare gli immigrati come cani? C’è da stupirsi se poi s’incazzano? Ci si rende conto che il trattamento inumano che hanno ricevuto è un’istigazione a delinquere? Che rispetto volete che abbiano delle nostre leggi dopo quel che hanno subito? Il tunisino inferocito fa vendere di più le ronde padane?

Vogliamo parlare dell’evasione fiscale in crescita?

Oppure di Napoli nuovamente sommersa dall’immondizia?

E che dire della villa a Lampedusa acquistata per finta da B.?

La notizia dell’acquisto è arrivata al 100% degli italiani. La notizia che l’acquisto non c’è stato invece no.

Peraltro siamo di fronte al governo più sfigato della storia d’Italia.

Decidono di allentare gli obblighi antisismici e arriva il terremoto dell’Aquila. Fanno gli amiconi con Mubarak, Gheddafi e Ben Ali e questi finiscono a picco. Progettano centrali nucleari e il Giappone salta in aria.

C’è Putin che non vuol più vedere Berlusconi e sta tutto il giorno con entrambe le mani sulle palle.

Di fronte a una situazione così è incredibile che i sondaggi del Tg La7 diano ancora la coalizione di governo al 43%…

Solo l’incapacità della sinistra di comunicare può spiegare questa tenuta inossidabile della Ghenga.

Come da tempo ripetiamo in tanti la sinistra pratica una concezione della politica drammaticamente vecchia e inadeguata.

Di fronte a un genio della comunicazione sub emotiva mistificata, i tradizionali strumenti di lotta sono spuntati.

E io sono perplesso e mi chiedo se si potrebbe immaginare una diversa strategia di comunicazione (permettetemi di sognare)…

Ad esempio, di fronte a una crisi economica così grave vedrei bene che tutti i parlamentari progressisti si presentassero in aula in mutande.

E in occasione del dibattito sul processo breve li vorrei in aula vestiti da Banda Bassotti, con la mascherina da Zorro sugli occhi e la divisa carceraria a righe.

Per la votazione sul caso Ruby propongo invece divisa da poliziotte e infermiere scosciate per le parlamentari e tuta totale in lattex super aderente per gli onorevoli.

E quando intervistano Bersani sulla situazione politica invece di rispondere alla domanda il segretario abbraccia il giornalista singhiozzando convulsamente, mentre dagli occhiali carnevaleschi schizzano abbondanti lacrime finte da pagliaccio e poi Bersani sussurra all’intervistatore: “La situazione è tragica ma se siamo uniti possiamo farcela!

E vorrei che quando un sindaco leghista nega il pasto all’asilo ai bambini poveri, arrivassero Veltroni e D’Alema vestiti da paggi rinascimentali a servire al bimbo emarginato un pranzo da sovrano.

Vorrei che la gente al mattino si chiedesse: come si vestiranno oggi i progressisti? Cosa combineranno questa volta?

Post scriptum
Servirebbe anche creare un Task Force Kamikaze che lancia campagne a favore del premier: ed ecco il Comitato Infermiere Gaudenti che ringrazia il Presidente che ha nobilitato l’immagine dell’infermiera ninfomane.
E la Fondazione per una Migliore Immagine della Polizia Di Stato che ringrazia il Presidente per aver veicolato un’immagine sexy delle forze dell’ordine.
E poi c’è il Movimento Mariti Infedeli che osanna il premier perché ha rotto vecchi stereotipi sulla fedeltà coniugale.
Infine mobilitiamo anche l’associazione Solo Donne Belle che proclama che soltanto le siliconate completamente rifatte hanno diritto di essere assunte dallo Stato italiano.
Si chiama “guerra psicologica”, B. ha dimostrato che funziona.