La notizia è sconvolgente: l’Immobiliare Friza sfratta le ragazze del bunga bunga.
Un telegramma dell’amministratore del condominio intima di lasciare l’appartamento entro otto giorni, minacciando l’intervento della forza pubblica.
La motivazione è che è impossibile continuare il rapporto di locazione per grave danno immobiliare, grave turbamento della tranquillità degli altri ospiti e offesa al decoro del condominio.

Paradiso perduto

L’annuncio è tal che ci rovina il pasto:
le procaci show girl di via Olgettina
solo per qualche bunga bunga casto
furon cacciate via ieri mattina.

La Friza Immobiliar, senza pietà,
ha spedito via cablo una diffida:
Entro otto giorni tutte via di qua!
Qualcuna è pronta a accogliere la sfida:

Minaccian di mandar la polizia,
ma di sicuro non potram cacciarmi
scoprendo che la Merkel è mia zia…
Avvocato Ghedini, all’armi, all’armi!

Si affianca del Borbone la sorella:
Son stata fino a ieri in paradiso,
pur facendo ogni notte la porcella,
ed adesso ricevo questo avviso?

Telefono al ministro dell’Interno:
son guai se un poliziotto si avvicina!

La terza, che è abbronzata in pieno inverno,
si dichiara di Obama la cugina

e chiama al cellular l’inesistente:
Caro Frattini, datti pur da fare
oppure mio cugino ch’è potente
scatenerà una guerra nucleare
”.

Niente da far, la Friza non desiste:
ospitar escort gnocche non è mica
un dramma, pur se le povere criste
esercitan la profession più antica,

ma l’Amministrazione non accetta
che nella casa vivano coloro
che fanno il bunga bunga al Sor Marchetta.
E’ solo una questione di decoro”.