Avete sentito la notizia della pubblicazione dell’interrogatorio di Arcangelo Martino? E in particolare il fatto che quest’ultimo spiega ai magistrati che il Cesare delle intercettazioni era Berlusconi e il vice-Cesare Dell’Utri?

Nelle ultime settimane aspettavo trepidante una notizia come questa, palesemente scomoda al cavaliere, per usarla come “misuratore” di autonomia e di imparzialità informativa del nuovo Tg di La7 diretto da Enrico Mentana.

Ho analizzato le due edizioni del nuovo Tg in onda dopo la pubblicazione della notizia (su alcuni quotidiani l’11 settembre): sia in quella mattutina delle 13 e30 sia in quella delle 20, quest’ultima condotta da Mentana, è stata data la notizia in maniera esaustiva e addirittura inserita nei titoli di apertura del telegiornale.

E il Tg1 del “direttorissimo” Minzolini?

Purtroppo della notizia non c’è traccia nell’edizione delle 13e30 né tantomeno nell’edizione serale delle 20. Probabilmente l’agiografo ufficiale di Silvio avrà bollato la notizia come gossip.

A questo punto, credo proprio “che sia un preciso dovere da parte della nuova dirigenza di non permettere più che questo avvenga”. (cit.)

Visita la playlist video su Minzolini sul mio canale youtube