/ di

Paolo Hutter Paolo Hutter

Paolo Hutter

Giornalista, ambientalista

Giornalista, ambientalista, ex amministratore comunale, gay dichiarato. Nato a Torino, dove giovanissimo sono stato coinvolto nei movimenti del ’68, son poi diventato adulto a Milano (partecipavo a Lotta Continua). Le mie velleità giornalistiche hanno avuto due grosse spinte o battesimi del fuoco: il colpo di stato in Cile, in cui sono stato coinvolto e arrestato dai militari, e di cui ho scritto più volte. E la nascita delle radio libere di informazione in cui mi sono tuffato nel ’75, abbandonando il quotidiano Lotta Continua che mi stava stretto. A Radio Popolare di Milano ho fatto di tutto – anche il corrispondente dalle rivoluzioni democratiche dell’Est – e ci ho lavorato stabilmente fino al ’98. Al Consiglio comunale di Milano sono stato eletto nel 1985 e confermato fino al 1997. Ho diretto, nella sua breve vita, il settimanale Erba dei Verdi. Nel settembre ’99 son stato chiamato a fare l’assessore all’ambiente a Torino per l’ultima fase della seconda giunta Castellani. Dal 2002 faccio e dirigo il notiziario online Ecodallecitta.it, specializzato in ambiente urbano. Son tornato più volte in Cile, per giornalismo. Da esterno precario collaboro con varie testate (articoli su Paolohutter.eu). In questo blog mi vorrei occupare soprattutto di ambientalismo applicato, di movimenti sociali e di polemizzare con quelli che mi sembrano luoghi comuni sbagliati o buchi ingiustificati nel flusso mediatico-politico dominante.

Blog di Paolo Hutter

Politica - 11 agosto 2018

Genitori uno e due, si tratta solo di politica e consenso allo stato puro

Genitori uno e due, genitori o padre e madre? Intanto va chiarita una cosa e cioè che, come del resto lo stesso Salvini ha ammesso, un ministro degli Interni non è (ancora) un padrone di regime che può cambiare in 5 minuti procedure, leggi e diritti. Quindi va studiata bene la cosa e messa in […]
Diritti - 6 agosto 2018

A Riace una sera a parlare di politica e buona accoglienza

Riace. Notizie dal giorno dopo e dal giorno prima. Dal giorno dopo il forte momento politico-emotivo che ho vissuto sabato sera. Sul podio dell’arena del paese gremita, a fianco del sindaco di Riace, Mimmo Lucano, anche quella di Barcellona, Ada Colau, e il primo cittadino di Napoli, Luigi De Magistris. Poco prima era venuto il presidente delle […]
Diritti - 4 agosto 2018

Migranti, le due principali preoccupazioni sul fronte xenofobia

E’ giusto che ci sia attenzione e vigilanza nei confronti degli episodi anche minimi di aggressione diretta e personale nei confronti di migranti. Non è un caso che gli episodi di cui si parla abbiano come bersaglio persone di pelle nera, a conferma che i confini tra xenofobia e razzismo sono relativi e non ben […]
Società - 6 luglio 2018

Ecomori, chi sono i migranti che aiutano i poveri italiani

Pure in uno scontro aperto ed epocale come quello sulla immigrazione forse è possibile fare e proporre delle cose che possono essere apprezzate anche da chi ha dei punti di vista molto diversi. Cose che possono essere interpretate in modo parzialmente diverso, funzionali a narrazioni anche diverse, ma positive perché non tolgono niente a nessuno, […]
Media & Regime - 4 giugno 2018

Xenofobia, consigli e proposte anti-Salvini per non disperdere energie

Come mantenere lucidità mentale ed equilibrio psicologico, innanzitutto. E come contrastare efficacemente xenofobia e securitarismo paranoico e vendicativo, come far avanzare, nonostante tutto, la società nel senso della sostenibilità e della convivenza. Questi credo siano gli interrogativi per alcuni (spero siano alcuni) milioni di persone dopo l’avvento del mulino a xenofobia rinnovabile al Ministero degli […]
Diritti - 16 maggio 2018

Xenofobia, dieci punti per cui in Italia (e non solo) è un problema

Riflettendo su quello che mi sembra un vero e proprio scontro di valori e di civiltà in Europa e in Italia mi è venuta l’ispirazione di provare a proporre dieci punti: non dico un decalogo ma una serie di affermazioni collegate sulla xenofobia e su come affrontarla. E’ evidente che si tratta di un fenomeno […]
Diritti - 3 aprile 2018

Blitz Bardonecchia, ce la prendiamo con la Francia perché vogliamo che non respinga i migranti in Italia

Di nuovo la Valsusa al centro dell’attenzione. Questa volta non per il Treno ad alta velocità – tema che però potrebbe tornare di grande attualità se si forma un governo con Movimento 5 stelle – ma per le tensioni di frontiera con la Francia sui migranti. La prepotente azione dei doganieri francesi a Bardonecchia, infatti, […]
Politica - 22 marzo 2018

Torino, Appendino per la città interculturale. Ma che ne sarà del mercato delle pulci?

Indovinate chi ha scritto ciò che segue: Non solo le migrazioni sono ormai considerate nella narrazione prevalente come un fenomeno epocale, ingigantito nelle sue dimensioni e nei suoi effetti; esse avvengono in un periodo di stagnazione e di crisi economica, produttiva e sociale. Se, negli ultimi anni, la crisi economica e la perdita di credibilità […]
Politica - 13 marzo 2018

Olimpiadi 2026 a Torino? Si faccia un referendum

Torino si ricandida ai Giochi olimpici invernali? Nonostante la giunta torinese sia divisa sull’argomento, sembra di sì. Almeno, dopo l’inatteso intervento di Beppe Grillo che ha fatto irruzione in un’assemblea dei cinquestellini torinesi, tradizionalmente critici nei confronti dei grandi eventi e della retorica olimpica torinese. In questo momento la cosa che conta di più è come si […]
Elezioni Politiche 2018 - 4 marzo 2018

Elezioni 2018, quello che mi è parso il migliore dei voti possibili

Se davvero qualcuno ha voglia di leggere come ho superato le mie indecisioni di elettore, ecco il ragionamento che mi ha portato a scegliere e poi ad essere sempre più convinto. Premessa:  non si tratta di riconoscersi in una lista, di darle la delega ma di utilizzare uno strumento, il voto, per spostare qualcosa e/o per […]
Governo, Conte: “Ecco i nostri primi due mesi”. Poi rilancia: “Flat tax e reddito di cittadinanza priorità”
Ilva, Boccia (Pd): “Di Maio fa bene a procedere in autotutela se ci sono irregolarità in gara di cessione a Mittal”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×