/ di

Paolo Hutter Paolo Hutter

Paolo Hutter

Giornalista, ambientalista

Giornalista, ambientalista, ex amministratore comunale, gay dichiarato. Nato a Torino, dove giovanissimo sono stato coinvolto nei movimenti del ’68, son poi diventato adulto a Milano (partecipavo a Lotta Continua). Le mie velleità giornalistiche hanno avuto due grosse spinte o battesimi del fuoco: il colpo di stato in Cile, in cui sono stato coinvolto e arrestato dai militari, e di cui ho scritto più volte. E la nascita delle radio libere di informazione in cui mi sono tuffato nel ’75, abbandonando il quotidiano Lotta Continua che mi stava stretto. A Radio Popolare di Milano ho fatto di tutto – anche il corrispondente dalle rivoluzioni democratiche dell’Est – e ci ho lavorato stabilmente fino al ’98. Al Consiglio comunale di Milano sono stato eletto nel 1985 e confermato fino al 1997. Ho diretto, nella sua breve vita, il settimanale Erba dei Verdi. Nel settembre ’99 son stato chiamato a fare l’assessore all’ambiente a Torino per l’ultima fase della seconda giunta Castellani. Dal 2002 faccio e dirigo il notiziario online Ecodallecitta.it, specializzato in ambiente urbano. Son tornato più volte in Cile, per giornalismo. Da esterno precario collaboro con varie testate (articoli su Paolohutter.eu). In questo blog mi vorrei occupare soprattutto di ambientalismo applicato, di movimenti sociali e di polemizzare con quelli che mi sembrano luoghi comuni sbagliati o buchi ingiustificati nel flusso mediatico-politico dominante.

Blog di Paolo Hutter

Ambiente & Veleni - 24 Maggio 2019

Clima, i media hanno trascurato il secondo sciopero. Peccato: in Italia la costanza non manca

In oltre 120 città italiane venerdì 24 maggio migliaia di manifestanti, quasi tutti studenti giovanissimi, sono scesi in piazza per il clima nel secondo “sciopero globale”. L’idea di manifestare nell’antivigilia delle Europee era sembrata forse brillante, ma si è rivelata fallimentare dal punto di vista mediatico. Le dimissioni di Theresa May e altre notizie hanno […]
Ambiente & Veleni - 22 Maggio 2019

Plastica, si va verso l’addio a piatti e posate usa e getta. Ma per le bottiglie il problema è un altro

Non le bottiglie, non i bicchieri, ma i piatti e le posate usa e getta di plastica (non compostabile) sono in via di proibizione da parte dell’Unione europea, e nel giro di poco tempo saranno approvate le normative nazionali di attuazione. L’Italia è uno dei paesi al mondo che fa maggior uso di tutte queste […]
Diritti - 12 Maggio 2019

Gay pride 2019, ieri la prima sfilata d’Italia a Vercelli. Con una novità

A Vercelli l’11 maggio l’Italia ha avuto il primo della catena dei Pride che si svolgono in sabati diversi in città diverse. Si chiama l’Onda Pride. Quest’anno ne sono previsti una trentina, anche in piccole città imprevedibili come Avellino e Gallipoli. Sono, in tutto il mondo, i Pride del 50esimo anniversario: ovvero 50 anni fa […]
Zonaeuro - 6 Maggio 2019

Ungheria, sono stato a Sopron e ho capito perché non possiamo accettare quel filo spinato

Mentre Salvini celebrava il nuovo filo spinato ungherese contro i profughi della rotta dei Balcani, mi sono trovato – ovviamente per coincidenza casuale – a visitare il piccolo parco commemorativo del picnic di Sopron, che celebra invece la caduta della cosiddetta cortina di ferro che separava l’Austria dall’Ungheria fino al 1989. Era un pezzo della […]
Diritti - 28 Marzo 2019

Mercantile dirottato, la vicenda di Malta ha un precedente tutto italiano

È un mercantile dirottato da “pirati scafisti” verso l’Italia quello che è sbarcato a Malta? Avrebbe dovuto, il mercantile, riportare i naufraghi in Libia, nei lager dai quali a caro prezzo erano riusciti a uscire? Prima di apprendere ulteriori dettagli sulla vicenda, e vedere come si evolve, ricordiamo che non è la prima volta che […]
Cronaca - 5 Marzo 2019

Gli ambientalisti No Tav preferiscono la gomma al ferro? Falso, la verità è spiazzante

Perché gli ambientalisti sono No Tav? Sono falsi ambientalisti, che in realtà difendono petrolio diesel e camion? E’ più autentico ambientalista Matteo Salvini che sostiene il Tav perché “non inquina”? Il recente dibattito – si fa per dire, diciamo parapiglia – sull’analisi costi-benefici si è incentrato sugli aspetti economici mentre il discorso diciamo così ambientale […]
Cronaca - 30 Gennaio 2019

Torino, spostare il mercato del Balon è un’operazione di rozza chirurgia

Non so se diventerà un caso nazionale ma la guerra torinese contro il “suq” al Balon dovrebbe avere un evidente rilievo politico, è una variante diversa e creativa (ahimè) delle paranoie securitarie e xenofobe che circolano per il paese. E la crociata è per cacciare i venditori poveri e stranieri. Il Balon è un mercato delle pulci […]
Cronaca - 22 Gennaio 2019

Migranti, di chi è la colpa di questi naufragi? L’ho chiesto a chi è fuggito dalla Libia

Avete provato a discutere dei recenti naufragi con qualche richiedente asilo o rifugiato africano arrivato dalla Libia? Ho fatto questo esperimento il pomeriggio successivo alle notizie sul terribile naufragio di gennaio, l’ho fatto con i sei più impegnati al momento nel progetto Ecomori che la mia associazione Eco dalle Città sta portando avanti a Torino, […]
Economia & Lobby - 27 Dicembre 2018

Flat tax, non ha senso che il governo regali soldi a gente come me

Ma perché si parla così poco o niente del regalo del governo alle partite Iva? Reddito di cittadinanza e quota 100 hanno suscitato tanta attenzione, batti e ribatti e correggi. L’eccezionale regalo a chi guadagna, o più precisamente dichiara, tra i 30 e i 65 mila euro invece è passato quasi sotto silenzio. Come se […]
Diritti - 5 Dicembre 2018

Dl Salvini, la risposta vincente deve partire dal basso. Ad esempio dall’ospitalità

La resistenza e il contrasto al decreto Salvini, l’affermazione dei valori di accoglienza, di solidarietà o anche semplicemente di gestione intelligente dell’afflusso di questi anni non può essere affidato alla sola protesta politica, né soltanto ai ricorsi che stimolino l’autonomia della magistratura e/o della Corte Costituzionale. Non ci sono oggi le condizioni politiche e di […]
Milano, migliaia di giovani in corteo contro i cambiamenti climatici: “Delusi dai partiti, non hanno fatto nulla”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×