/ di

Paolo Farinella Paolo Farinella

Paolo Farinella

Sacerdote

Il mio nome è Paolo Farinella. Sono prete cattolico, orgoglioso di esserlo ed esercito nella città di Genova, dove sono parroco di una parrocchia antichissima, senza parrocchiani e senza territorio. Sono parroco di confine per chi crede e per chi non crede. Non posso essere Paolo senza essere prete e non posso essere prete senza essere Paolo, cioè prete dal cuore laico che credo sia il più bel regalo di Dio. Ho 63 anni e non rimpiango la giovinezza perché la vita è graduale andare in avanti e in alto. Sono uno studioso della Bibbia con qualche piccola specializzazione in Scienze bibliche e Archeologia. Mi occupo di esegesi nel contesto giudaico. Contrasto il pontificato di Benedetto XVI che ritengo una sciagura per la Chiesa, visto che è solo capace di guardare indietro senza lasciarsi soggiogare dallo Spirito che guarda avanti sulla prospettiva del Regno di Dio. In questi tempi bui, in cui domina il potere perverso della delinquenza organizzata e, orfano di opposizione, mi sono deciso a contrastare e combattere con le armi della dignità, del pensiero e della Parola la peste del berlusconismo che è l’infezione virale che sta uccidendo il nostro Paese e le sue vere radici antropologiche. Leggo il Fatto che ormai resta quasi da solo l’unica Parola che grida nel deserto delle convenienze e degli interessi. Insieme vinceremo ogni attacco alla Democrazia e alla Libertà perché noi siamo motivati da sentimenti di verità e non da interessi inconfessabili. Non sarò presente in modo costante, ma sarò della compagnia senza rassegnazione, senza rimpianti, ma con la certezza di servire la Nazione, ma principalmente la mia coscienza che non sarà mai in vendita.

Il mio libro più recente, edito per Il Saggiatore s’intitola Cristo non abita più qui

www.paolofarinella.eu

Blog di Paolo Farinella

Cronaca - 4 ottobre 2018

Mimmo Lucano, anch’io nella mia vita sono andato contro leggi ingiuste

Il 10 giugno 2015, l’Università di Torino conferiva a Umberto Eco la laurea honoris causa in Comunicazione e Cultura dei media. Nella lectio magistralis, il semiologo di fama universale disse: “I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. […]
Società - 20 agosto 2018

Ponte Morandi: l’Imam, il Cardinale e quelle parole che hanno commosso una città intera

Sabato 18 agosto 2018 seguivo alla tv i funerali delle 19 vittime del ponte maledetto sul torrente Polcevera di Genova, crollato la vigilia di Ferragosto alle ore 11,36. Non ho potuto partecipare perché a casa con la febbre da giorni. In questi giorni a Genova non abbiamo voglia di parole e anche il silenzio resta […]
Politica - 10 luglio 2018

‘Mettiamo centri di identificazione ovunque: anche alle Cayman. Basta coi delinquenti’

Il professor Massimo Angelini, filosofo, storico ed editore a Genova, che mi onora della sua affettuosa amicizia e collaborazione, ha scritto un post su Facebook che potrebbe essere uno spunto per il solerte ministro dell’Interno, Matteo Salvini, affinché vada fino in fondo nella sua idea di fare centri diffusi d’identificazione per fermare gli immigrati e stanare […]
Politica - 3 luglio 2018

E se fosse l’Africa a chiudere i porti?

Finita l’autoesaltazione del truce Matteo Salvini sul prato di Pontida (ex di Bossi e Maroni), continua la protervia dell’ignoranza al potere. A «Un giorno da pecora», la senatrice, vice ministra leghista ai Beni e alle attività culturali (sic!), Lucia Borgonzoni ha dichiarato di non leggere libri da tre anni: «Leggo poco, studio sempre cose per […]
Politica - 19 giugno 2018

Migranti: caro Di Maio, se lei e Salvini tradite la Costituzione io vi ripudio

Genova, 18 giugno 2018 – Il mio nome è Paolo Farinella, sono prete a Genova. Ho votato due volte il M5S: nella passata legislatura solo alla Camera e il 4 marzo 2018 alla Camera e al Senato. Le confesso che ho sempre nutrito qualche simpatia per il percorso del M5S, anche perché ho molti amici […]
Politica - 12 giugno 2018

Aquarius: se io fossi Papa, scomunicherei Matteo Salvini

Finita la civiltà occidentale, è iniziata l’inciviltà di Salvini Matteo, segretario della Lega non più secessionista ma a vocazione planetaria, (vice)Presidente del Consiglio dei ministri in atto e cattolico «coerente» (l’ha detto lui medesimo in persona!), in risposta al cardinal Gianfranco Ravasi che twittava il Vangelo di Matteo al capitolo 25,43: «Ero straniero e non mi […]
Politica - 28 marzo 2018

Fatte le Camere, cosa ci aspetta? Con un governo M5s-Lega sarò all’opposizione

Maria Elisabetta Alberti Casellati-la-donzelleta-vien-dalla-campagna è la presidente del Senato della Repubblica italiana. È il primo «vulnus» alla democrazia, solo al pensiero che Mattarella possa sentirsi male e lei possa sostituirlo come «Capo dello Stato Provvisorio». Corre voce che sia «cattolica» perché è laureata «in utroque», come si dice in gergo, cioè «nei due diritti», quello […]
Politica - 21 marzo 2018

Elezioni finite, comincino le danze

Archiviate le elezioni-insurrezione contro il Pd e FI, colpevoli rei confessi del delitto del «Nazareno», è stata ufficializzata la Waterloo di Renzi e del suo padrino Berlusconi. Egli però non accetta e se la prende con il destino cinico e baro perché «il nostro errore è stato non votare nel 2017» il referendum (anti)costituzionale. Ora […]
Elezioni Politiche 2018 - 7 marzo 2018

Elezioni 2018, la posta in gioco era mandare a casa Renzi e Berlusconi. Inutile ogni altro voto

Una mia amica di Genova, che stimo molto, mi scrive: «Sono davvero molto dispiaciuta. Mi auguravo che tu condividessi le posizioni di Potere al Popolo». Anche un altro amico, molto attivo per «PaP» mi ha supplicato di dare una mano a farlo votarlo. Il risultato è inesistente. Non basta avere alcuni temi «popolari e giusti» […]
Elezioni Politiche 2018 - 4 marzo 2018

Uno scandalo la lista dei ministri 5stelle? E Gentiloni che fa campagna elettorale da premier?

Non più limite all’indecenza, se Walter Veltroni, «il principio della fine» del Pd, si tira fuori dal congelatore, per fare propaganda all’amico Gentiloni che tutti vogliono come presidente del Consiglio, continuatore della fulgida esperienza precedente l’elezione. Nonostante siano passati undici anni dalla sua sconfitta elettorale, per lui, con accanto Gentiloni, Berlusconi (fanno sempre rima) è […]
Ostia, sgomberata casa popolare occupata da Vincenzo Spada. La sindaca Raggi: “Prosegue la lotta per la legalità”
Perugia, cadavere incappucciato in periferia: aveva rapinato una tabaccheria, colpito da vigilantes e carabiniere

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×