/ di

Paolo Bonacini

Articoli di Paolo Bonacini

Mafie - 22 settembre 2018

‘Ndrangheta Emilia, ‘infiltrazione omeopatica. Scuola ha detto no a iniziative su strage di Capaci’. Commissario: ‘Lasciati soli’

Sottovalutazione dell’infiltrazione mafiosa, ritardi investigativi, impreparazione e vulnerabilità delle amministrazioni e del sistema politico, accettazione sociale di personaggi che “non disturbano e non infastidiscono”. Sono le debolezze, gli elementi facilitatori, che hanno consentito alla cosca Grande Aracri di piantare stabili radici nel piccolo comune di Brescello, in riva al Po, e da lì espandere le […]
Mafie Export - 6 settembre 2018

Processo Aemilia verso la sentenza, i pm nelle repliche chiedono il carcere subito in caso di condanna

Il processo Aemilia verso la sentenza. Ai pm Marco Mescolini e Beatrice Ronchi è bastato un solo giorno per replicare alle arringhe difensive e per chiedere che ai quindici imputati ancora in libertà ai quali è contestato il capo 1, l’appartenenza alla ‘ndrangheta, venga applicata la misura cautelare in carcere se ritenuti colpevoli. È la […]
Mafie - 6 settembre 2018

Aemilia, l’ultimo atto del processo. Il pm Mescolini promosso procuratore capo: la battaglia per la nomina al Csm

Aemilia entra nel rush finale dopo la pausa estiva. Giovedì 6 settembre, a due anni e mezzo dall’inizio del processo di ‘ndrangheta, l’udienza numero 190 darà di nuovo la parola ai pm Marco Mescolini e Beatrice Ronchi per le repliche alle arringhe delle difese. La sentenza per i 148 imputati alla sbarra a Reggio Emilia […]
Giustizia & Impunità - 28 luglio 2018

Consulta sul diritto degli avvocati a scioperare. “Legge incostituzionale: incide sulla restrizione della libertà personale”

La Corte Costituzionale si è pronunciata: l’articolo 2 bis della legge del 1990 che fissa le norme sul diritto di sciopero degli avvocati a salvaguardia dei diritti fondamentali della persona “è costituzionalmente illegittimo” perché il codice di autoregolamentazione che ne governa i criteri ha una falla, autorizza un arbitrio. Consente in sostanza di “incidere sulla […]
Mafie - 11 luglio 2018

Aemilia, nelle carte il ruolo dell’ex senatore Carlo Giovanardi: “Pressioni su ufficiali dei carabinieri”

L’ex senatore della Repubblica Carlo Giovanardi, il Capo di Gabinetto della Prefettura di Modena Mario Ventura, il funzionario dell’Agenzia delle Dogane Giuseppe Marco De Stavola. Sono uomini dello Stato, il primo anche membro della commissione parlamentare antimafia all’epoca dei fatti, che la Procura di Bologna mette sotto accusa per aver cercato nel 2014, con mezzi […]
Cronaca - 21 giugno 2018

Reggio Emilia, i carabinieri scoprono un piccolo arsenale: fucili automatici e bombe. Tre persone agli arresti

Un arsenale per una piccola guerra. Lo hanno scoperto e sequestrato i carabinieri di Reggio Emilia seguendo le tracce di uno smercio di droga. Tre pistole, due revolver, nove tra fucili automatici, semiautomatici, carabine, fucili da caccia a canna intera e a canne mozze. Poi un silenziatore, un congegno per l’innesco di bombe, una bomba […]
Elezioni Amministrative 2018 - 11 giugno 2018

Amministrative, a Brescello dopo lo scioglimento per mafia vince la lista che parla di ‘ndrangheta al condizionale

Ha vinto la “Brescello che vogliamo” della candidata Elena Benassi. Ha vinto la lista degli eredi politici di Ermes e Marcello Coffrini, ex sindaci del comune sciolto e commissariato nel 2016, che alla parola ‘ndrangheta preferisce l’espressione “malavita organizzata”. E che le infiltrazioni della cosca Grande Aracri le vede solo al condizionale. E nel proprio […]

Brescello sciolta per mafia torna al voto: la lista che rischia di vincere attacca i tre commissari e tace sulla ‘ndrangheta

Domenica prossima, 10 giugno, si vota a Brescello a poco più di due anni dallo scioglimento per mafia del consiglio comunale. Siamo nel paesino di Peppone e Don Camillo, un rettangolo di bassa pianura circondato dai fiumi Enza e Po con 5500 abitanti e una forte presenza di immigrati, in particolare da Pakistan e Romania, che […]
'ndrangheta - 23 maggio 2018

Aemilia, chiesti più di mille anni di carcere: “Boss non minacciano aziende locali. Sono gli imprenditori a cercarli”

I pubblici ministeri Marco Mescolini e Beatrice Ronchi chiedono la condanna di 148 su 149 imputati del rito ordinario di Aemilia, il più grande processo alla ‘ndrangheta mai celebrato in Italia. Oltre 1700 anni di galera tra i due tronconi, ordinario e abbreviato, in cui si è spezzato il procedimento reggiano. Anni che si sommano […]
Giustizia & Impunità - 16 maggio 2018

Aemilia, il pm: “‘Ndrangheta non ha minacciato imprenditori, ha risposto a domanda di falsa fatturazione che già c’era”

“La ‘ndrangheta non ha dovuto minacciare gli imprenditori dell’Emilia Romagna per inserirsi nel mercato. Ha solo risposto ad una domanda di falsa fatturazione che già c’era, dimostrandosi la più capace e affidabile”. Lo dice il pm del processo Aemilia Marco Mescolini nel primo giorno della requisitoria finale. Sei ore per richiamare i passaggi storici dell’inchiesta […]
Strage di via d’Amelio, Di Matteo al Csm: “Il depistaggio cominciò con il furto dell’agenda rossa. E non furono i mafiosi”
Narcos, il figlio di Pablo Escobar contro la serie Netflix: “Crea attrazione verso la figura di mio padre. È da irresponsabili”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×