/ di

Paolo Bonacini

Articoli di Paolo Bonacini

'ndrangheta - 11 Febbraio 2019

Reggio Emilia, le minacce alle pizzerie: “Dacci mille euro al mese”. Il pm: “Qui il pizzo non si può ancora chiedere”

Per chiedere il pizzo a quattro pizzerie di Reggio Emilia avevano usato alcuni bigliettini: messaggi minacciosi e sgrammaticati scritti con una vecchia macchina da scrivere. Sono delle vere e proprie lettere minatorie quelle che hanno inguaiato i tre giovani fratelli Amato, figli di uno degli imputati più in vista del processo Aemilia, protagonista del sequestro […]
Mafie - 10 Febbraio 2019

Reggio Emilia, spari e richieste di pizzo alle pizzerie: fermati i figli di Francesco Amato, condannato nel processo Aemilia

Tre uomini sono già in carcere per le minacce ai gestori delle pizzerie e gli spari contro le vetrate. Li hanno arrestati i carabinieri di Reggio Emilia nella giornata di sabato 9 febbraio. Si tratta di tre fratelli: Mario, Cosimo e Michele, figli di Francesco Amato, uno dei protagonisti del processo Aemilia. Era salito alla […]
Cronaca - 10 Febbraio 2019

Reggio Emilia, auto incendiate e spari contro le pizzerie: escalation di violenza nella città del processo alla ‘ndrangheta

Due pizzerie colpite nella notte con proiettili sparati contro ingressi e vetrate. Bigliettini con minacce ai gestori ritrovati dalle forze di polizia, un altro locale dove i Vigili del Fuoco sventano un incendio dalle cause oscure. E poi tre auto e un furgone bruciati con la benzina versata sui seggiolini dai finestrini spaccati nel parcheggio […]
Cronaca - 28 Gennaio 2019

Reggio Emilia, addetti alla sicurezza pagati 6 euro l’ora. Gli inquirenti: “Migliaia di persone esposte a rischio”

Non conoscevano una parola d’italiano i migranti trasformati in “addetti alla sicurezza” nei concerti come hanno scoperto i carabinieri di Reggio Emilia. Con loro tra i reclutati figuravano anche nomadi e pregiudicati, ai quali veniva messo attorno al collo un pass con foto e false credenziali della Prefettura di Napoli. Poi venivano spediti a garantire […]
'ndrangheta - 20 Dicembre 2018

Aemilia, il procuratore di Parma: “Radici della ‘ndrangheta profonde ma giovani”. Ma le prime informative sono del 1983

Il nuovo procuratore dice che la ‘ndrangheta in Emilia ha radici “profonde ma abbastanza giovani“. Eppure le prime informative in materia risalgono al 1983. L’ assessore regionale, invece, rivendica i controlli nella ricostruzione post sisma: la sentenza Aemilia, però, racconta una realtà leggermente diversa. Nel giorno in cui 13 appartamenti e 10 autorimesse confiscati alla […]
Mafie - 21 Novembre 2018

Mafia, lettera di minacce all’avvocato Di Legami: gestisce beni sequestrati a Cosa nostra e ‘ndrangheta. Anche in Emilia

“Sei una merda”. È il messaggio essenziale contenuto nella lettera anonima recapitata nei giorni scorsi all’avvocato Rosario Di Legami, a Palermo. All’interno c’era un pezzo imbrattato di carta igienica e il mittente indicava solamente il nome di una strada: “Via Scorsone”. Un indirizzo noto sopratutto perché al civico 24 di via Scorsone a Corleone ci […]
Giustizia & Impunità - 7 Novembre 2018

Processo Aemilia, il procuratore: “Per ripulire Reggio da ‘ndrangheta c’è bisogno di più forze, ora carenza d’organico”

“Per eliminare la ‘ndrangheta dobbiamo ripulire il territorio dalla domanda di soluzioni illecite della quale essa si alimenta. Ma in questa città c’è una cronica carenza di organico in Procura e sarà mia cura chiedere l’adeguamento del personale necessario alle sfide che ci attendono”. La denuncia arriva dal procuratore capo di Reggio Emilia, Marco Mescolini, […]
Cronaca - 5 Novembre 2018

Reggio Emilia, sequestratore libera gli ostaggi e si arrende: il momento in cui viene portato via dai Carabinieri

“Ha aperto la porta lui, ha fatto uscire gli ostaggi e si è consegnato”. Così il comandante provinciale dei carabinieri di Reggio Emilia, il colonnello Cristiano Desideri, ha ricostruito parlando coi giornalisti il momento in cui Francesco Amato, che ha tenuto in ostaggio per otto ore le dipendenti di un ufficio postale, si è arreso. Cosa […]
Cronaca - 5 Novembre 2018

Processo Aemilia, condannato barricato nelle Poste si arrende ai carabinieri: liberi i 4 ostaggi. “Convinto con il dialogo”

È uscito dall’ufficio postale di Pieve Modolena alle 16.45, scortato dagli uomini dell’Arma mentre una ventina di persona tra cui i suoi familiari lo applaudivano, dopo un sequestro durato quasi otto ore. Francesco Amato si è arreso ai carabinieri e i suoi quattro ostaggi, tutti dipendenti dell’ufficio, sono stati liberati e sono incolumi. Intorno alle ore […]
'ndrangheta - 31 Ottobre 2018

Processo Aemilia, il procuratore capo di Bologna: ‘Soddisfatto, ma queste condanne non fermano la ‘ndrangheta in Emilia’

La sentenza di Aemilia, emessa dai giudici Caruso, Beretti e Rat, incontra la soddisfazione della Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna, che ha prima coordinato le indagini e poi condotto i processi di Bologna e Reggio Emilia con i sostituto procuratori Beatrice Ronchi e Marco Mescolini. Il procuratore capo Giuseppe Amato ringrazia i due pubblici ministeri […]
Reggio Emilia, spari e richieste di pizzo alle pizzerie: fermati i figli di Francesco Amato, condannato nel processo Aemilia
Strage di Duisburg, il boss Sebastiano Nirta condannato in appello all’ergastolo

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×