/ di

Nadia Somma Nadia Somma

Nadia Somma

Attivista presso il Centro antiviolenza Demetra

Sono counselor biosistemico nella relazione di aiuto con una laurea in lettere in tasca (….che resta in tasca) e da sempre coltivo il piacere della scrittura: ho lavorato dieci anni come pubblicista per alcuni quotidiani locali ed ho collaborato con La Voce. Ho conosciuto l’esistenza dei luoghi che accolgono donne vittime di maltrattamento mentre scrivevo un articolo sull’apertura di un centro antiviolenza nella mia città, le dita scivolavano sulla tastiera e mi domandavo se potessi fare qualcosa di più che scriverne. Da quel giorno sono trascorsi vent’anni durante i quali sono stata responsabile di una struttura di ospitalità per donne vittime di violenza e operatrice del centro antiviolenza di Ravenna. Per dieci anni, a partire dal 2005, sono stata presidente dell’associazione Demetra donne in aiuto di Lugo che aderisce all’associazione nazionale D.i.Re – donne in rete contro la violenza. Lavoro quotidianamente sul problema del maltrattamento familiare con l’accoglienza alle molte donne che si rivolgono al Centro, scrivo e svolgo formazione ad operatori di enti professionali ed istituzionali.

Blog di Nadia Somma

Donne - 21 giugno 2017

Femminicidio Manduca, cosa sbaglia Bruno Tinti quando parla di prove e maschicidio

Ieri Bruno Tinti, ex magistrato e scrittore, ha pubblicato sul Fatto quotidiano un commento dal titolo “Il femminicidio va punito, ma solo se ci sono prove”, criticando le 31 pagine della sentenza con la quale il tribunale di Messina ha condannato la Presidenza del Consiglio dei ministri a risarcire i tre figli di Marianna Manduca [qui il testo della […]
Donne - 14 giugno 2017

Femminicidio Manduca: la sentenza contro l’inerzia dei pm è una vittoria per le donne, ma non basta

Ora ne parlano e ne scrivono tutti. La Corte d’Appello di Messina ha condannato la Procura di Caltagirone per “negligenza inescusabile”, per non aver  tutelato i diritti di Marianna Manduca assassinata dall’ex marito, Saverio Nolfo, il 3 ottobre del 2007, ed ha stabilito un risarcimento di circa 300mila euro per i suoi tre figli che attualmente […]
Diritti - 12 maggio 2017

Catania, Valentina è morta di obiezione di coscienza o malasanità?

Alla fine di marzo sono stati depositati gli esami autoptici effettuati sul corpo di Valentina Milluzzo, morta il 16 ottobre del 2016 nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Li hanno resi pubblici, alcuni giorni fa, i suoi genitori durante la trasmissione Storie Vere (Rai 1). Valentina è morta per “mancato tempestivo riconoscimento della sepsi; […]
Diritti - 7 maggio 2017

Aborto, continua la guerra alla legge 194 contro la salute delle donne

A Lucca uno psichiatra ha rifiutato la consulenza a una donna che voleva sottoporsi a un aborto terapeutico. Un caso senza precedenti. La 194 prevede l’interruzione volontaria della gravidanza entro 90 giorni ed estende il termine: “Quando la gravidanza o il parto comportino un grave pericolo per la vita della donna e  quando siano accertati processi patologici, […]
Donne - 26 aprile 2017

Amici di Maria, le molestie sessuali non sono uno scherzo

La violenza sessuale non è uno scherzo. Non la pensano così gli autori di Amici di Maria, un programma seguito in larga maggioranza da un pubblico giovanissimo. Il 24 aprile, durante l’ultima puntata, hanno mandato in onda una aggressione sessuale spacciandola per uno “scherzo”. Questo è stato il messaggio che Canale 5 ha inviato a […]
Donne - 21 aprile 2017

Doppio femminicidio a Ortona, perché non siamo riusciti a fermare il coltello di Francesco?

Ci sono storie di violenza da cui le donne escono, dopo le quali ottengono giustizia e ricominciano a vivere. Siccome non finiscono sui giornali dovremmo raccontarle più spesso perché sono una ricchezza sia per le donne sia per coloro che le hanno ascoltate e sostenute: operatrici dei centri antiviolenza, magistrati, forze dell’ordine. Ci ha pensato Cristina […]
Donne - 14 aprile 2017

Roma, appello a Mattarella contro lo sfratto del Centro antiviolenza. M5S: ‘Necessario un bando’

Una petizione sulla piattaforma di Change.org per bloccare lo sfratto di un Centro antiviolenza a Tor Bella Monaca, nel territorio del Municipio VI di Roma. Stefania Catella presidentessa del Centro di supporto popolare psicologico (Cespp) che ha dato vita al Centro antiviolenza Marie Anne Erize, ha già raccolto  oltre 25mila firme e si appellerà al presidente della Repubblica […]
Società - 10 aprile 2017

Centri antiviolenza, un uomo viaggia alla ricerca di ‘altre stelle’

Una acrobata che volteggia nell’aria, avvolta in un drappo di stoffa, rappresenta egregiamente l’impegno delle attiviste dei Centri antiviolenza, ma anche le risorse che le donne vittime di violenze mettono in atto per uscire da inferni quotidiani. La foto (La risalita, 2014, di Michela Ferrara) è la copertina di Altre stelle – Un viaggio nei […]
Donne - 4 marzo 2017

8 marzo 2017 sciopero globale delle donne: ‘Se le nostre vite non valgono, noi ci fermiamo’

Non regalatevi mimose, quest’anno: scioperate.  L’8 marzo ci sarà una mobilitazione delle donne che coinvolgerà 40 Paesi del mondo e a cui parteciperanno milioni di donne. Anche il movimento Women’s March ha aderito. In Italia lo sciopero delle donne con astensione dal lavoro produttivo e riproduttivo (lavoro di cura) è stato promosso dalla rete Non una […]
Donne - 2 marzo 2017

Violenza sulle donne, Strasburgo condanna l’Italia. Ora diteci chi ha sbagliato

Avviene che una donna subisca violenza e decida di denunciare. Non una, più volte. Chiede aiuto alle istituzioni per essere protetta, insieme al figlio, dai maltrattamenti e dalle minacce di un uomo violento ma avviene che venga lasciata sola. Non è lei a morire, nell’ennesima aggressione violenta del marito ma il figlio che interviene per difenderla. A […]
Femminicidio Manduca: la sentenza contro l’inerzia dei pm è una vittoria per le donne, ma non basta
Sposarsi a vent’anni, perché non vorrei che toccasse a mia figlia

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×