/ di

Marco Aime Marco Aime

Marco Aime

Antropologo e scrittore

Sono nato a Torino nel 1956. Dopo aver frequentato l’istituto tecnico ho lavorato per undici anni in una industria della gomma. Nel frattempo ho compiuto i primi viaggi extraeuropei e in particolare in Africa e nel 1988 mi sono laureato in antropologia culturale, con una tesi di argomenti alpini. Ho successivamente lavorato per qualche anno come giornalista free lance, per poi ottenere un dottorato e infine nel 2000 diventare docente di antropologia culturale presso l’università di Genova. Da allora ho continuato a viaggiare e a fare ricerche in Africa occidentale e sulle Alpi. Ho scritto numerosi libri di saggistica, alcuni libri di narrativi e per bambini.

Blog di Marco Aime

Società - 18 Maggio 2019

Prof sospesa, striscioni rimossi e Casapound indisturbata. Continuiamo a minimizzare…

Continuiamo a minimizzare ciò che accade, continuiamo a voltare la testa. Di poco, perché non si veda troppo, che non sia mai che poi si passi per vigliacchi. Continuiamo a dire, che le cose sono diverse, che il paragone non regge, che bisogna contestualizzare. Ovvio che le cose sono diverse, ma se qualcuno può liberamente […]
Diritti - 28 Aprile 2019

Migranti, non bastano più formule generiche per giustificare i rimpatri. Per me questa è civiltà

Sono passati 42 anni da quando Mohamed Alì si rifiutò di andare a combattere in Vietnam, accettando l’arresto, la prigionia e la perdita del titolo di campione del mondo. Quel gesto indusse molta gente a riflettere e forse qualcuno cambiò anche idea sulle regole vigenti e sul pensiero mainstream. Oggi un altro Alì, certo meno […]
Società - 25 Marzo 2019

Complimenti, ministro, prendersela con un ragazzino è facile

Mi sono sbagliato. Chiedo scusa. Per un istante avevo creduto che di fronte al gesto di Rami, che con il suo sangue freddo ha salvato i suoi compagni, persino Matteo Salvini avrebbe avuto un sussulto di umanità, concedendogli la cittadinanza, cosa peraltro sacrosanta, visto che Rami è nato qui. No, quell’attimo di fiducia è stato […]
Società - 21 Marzo 2019

Bus incendiato a Milano, diamo la cittadinanza a Rami. E torniamo a parlare di ius soli

Bene ha fatto il Viminale a decidere di concedere la cittadinanza italiana a Rami, il ragazzino 13enne che grazie al suo sangue freddo ha evitato una strage nel bus incendiato a Milano. Il caso di Rami non deve però rimanere un caso isolato. Non occorre compiere gesti coraggiosi (non userei il termine “eroici” che mi […]
Ambiente & Veleni - 15 Marzo 2019

Fridays for future, questi ragazzi ci stanno ricordando che l’ambiente è un bene di tutti

È un destino curioso che il nome di quella ragazzina svedese dal volto serio faccia proprio rima con “pianeta”. Ancora più curioso che quel suo visino che non tradisce neppure i suoi pochi anni, sia diventato l’icona della nuova protesta studentesca. Però bello vedere questa mattina sfilare 10mila ragazze e ragazzi, bambine e bambine, con […]
Ambiente & Veleni - 13 Dicembre 2018

Arte Sella, il maltempo ha distrutto un’iniziativa geniale. Facciamola rinascere

A volte la natura colpisce anche chi le è amico. Nell’ottobre scorso piogge e vento hanno sconquassato i pendii montani di tante zone, dolomitiche e non, nelle Alpi del Nord-est. Abbiamo visto tutti le immagini di milioni di conifere abbattute, di boschi devastati dalla furia del clima. Una tragedia naturale, chissà, forse in parte anche […]
Scuola - 4 Dicembre 2018

Educazione civica, insegnarla a scuola serve ancora. Vi spiego perché

Ci sono diversi modi per raggiungere una convivenza civile che non sia solo una coesistenza. Sono processi a volte lunghi e complessi, ma non impossibili e si fondano sull’educazione alla cittadinanza comune. E il senso di appartenenza a una comunità condivisa si costruisce a partire dall’infanzia, nella famiglia e nella scuola. Per questo, oggi più […]
Politica - 22 Ottobre 2018

Pd, riprendiamoci la sinistra. Occupiamo il partito

Viviamo tempi difficili, è vero, soprattutto per chi crede in valori come solidarietà, uguaglianza, diritti. I recenti fatti di Riace e di Lodi sono specchi terribilmente limpidi dell’atmosfera che pervade il Paese. Così come i continui segnali del ministro dell’Interno, contribuiscono a mantenere alta una tensione utile solo a spargere paura e a impedire ogni […]
Musica - 17 Ottobre 2018

Gianmaria Testa, oggi avresti compiuto 60 anni. E, lo so, avresti fatto finta di niente

Lo so, avresti fatto finta di niente, avresti sorriso piano a tutti quelli che ti avrebbero fatto gli auguri, abbassando un po’ la testa, come per dire “va beh, dai”. Ma 60 anni sono importanti Gianmaria, “Si, ma esageruma nen”. E saresti scivolato via da ogni clamore, da ogni voglia di notizia. Perché va bene […]
Scuola - 5 Ottobre 2018

Lampedusa, il silenzio del Miur. Non sia mai che ricordare una tragedia possa far capire il mondo ai ragazzi

Il 3 ottobre 2013 è stato uno dei giorni più tristi della nostra storia recente: 368 persone sono morte in mare a poche centinaia di metri dalla costa di Lampedusa. Da allora molti dei ragazzi sopravvissuti, in maggior parte eritrei, tornano nell’isola in quella data a commemorare quella tragedia. Il ricordo viene anche mantenuto vivo […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×