/ di

Giuseppe Valditara Giuseppe Valditara

Giuseppe Valditara

Professore ordinario di Diritto Pubblico Romano e co fondatore di Crescita e Libertà

Sono nato a Milano il 12.1.1961, ho studiato al Berchet ed alla Statale dove mi sono laureato in Giurisprudenza. Sono diventato poco dopo i 30 anni ordinario di Diritto Romano. Insegno a Torino, ma non ho nessuna voglia di abbandonare la mia città natale. Ho raccontato il diritto romano anche ai cinesi e sono stato per qualche anno preside della Facoltà di Giurisprudenza della Università Europea di Roma. In politica ho fatto l’assessore all’Istruzione e all’Edilizia scolastica della Provincia di Milano e per 12 anni il senatore, prima di An, poi del Pdl, quindi di Fli, di cui sono stato vicepresidente del Gruppo parlamentare. Mi sono occupato di riforme costituzionali, di ricerca e di istruzione.

Ora ho fondato con tanti amici un gruppo facebook che si chiama Crescita e Libertà, che ha già avuto l’onore delle cronache per qualche battaglia non marginale.

Ritengo la politica, nonostante tutto, lo strumento che ha ogni cittadino per contribuire a costruire un Paese migliore.

Blog di Giuseppe Valditara

Politica - 5 Maggio 2015

Italicum, Presidente non firmi questa legge incostituzionale

Con altri dieci giuristi e magistrati ho firmato un appello al Presidente della Repubblica, quale potere neutro al di sopra delle parti, perché non firmi la legge elettorale approvata con voto di fiducia da una composita maggioranza. Si tratta di un appello trasversale sottoscritto da personalità di diverso orientamento politico e culturale accomunate da una […]
Mondo - 20 Aprile 2015

Immigrazione, le politiche italiane hanno fallito. Occorre il blocco navale

Il 2014, nonostante Mare Nostrum, è stato l’anno più tragico della triste vicenda della immigrazione clandestina via mare. Sono morte oltre 3400 persone. Un record drammatico. Grazie anche a Mare Nostrum gli sbarchi in Italia sono più che triplicati superando la cifra di 150.000 unità. Con l’operazione Triton le cose non sono affatto migliorate sia […]
Società - 7 Aprile 2015

Kenya e le stragi di cristiani nel mondo: il silenzio degli intellettuali

Passata la Pasqua dove tutti fingono di essere più buoni, risuonano nelle orecchie le parole di papa Francesco a proposito delle stragi di cristiani nel mondo, avvenute “con il nostro silenzio complice”. Io, lo confesso, non riesco a togliermi dagli occhi le immagini di quei poveri ragazzi kenioti, studenti di un college, ammazzati, come ormai […]
Società - 6 Dicembre 2014

Mafia Capitale e corruzione: che fare?

Ieri sera, prima di addormentarmi, stavo leggendo il mio solito Maigret, questa volta si trattava de L’impiccato di Saint Pholien. Verso la conclusione leggo: “Il padre di Willy Mortier seguitava a comprare, pulire e vendere budella a vagonate, a corrompere consiglieri comunali e a rimpolpare il suo patrimonio”. Siamo negli anni ’50, un’epoca dalla moralità […]
Mondo - 26 Novembre 2014

Erdogan, bisogna conciliare Islam e stato moderno

Recip Erdogan, pretendendo di conformarsi a precetti religiosi, ha affermato che le donne non sono uguali agli uomini e non potrebbero dunque ricoprire le stesse posizioni. La confusione fra leggi dello stato e precetti religiosi ritorna ora prepotentemente in Turchia dopo il progressivo abbandono della idea di laicità voluta da Kemal Ataturk.   Si afferma […]
Società - 15 Novembre 2014

Rom, come ripensare l’integrazione

Premetto che considero il razzismo la manifestazione della stupidità dell’uomo, e che appartengo ad una famiglia che l’antifascismo lo ha praticato concretamente e non solo a parole. Detto questo voglio però parlare in modo pacato e costruttivo di un tema posto all’ordine della cronaca da recenti fatti: quello della integrazione dei nomadi. Credo che la […]
Economia & Lobby - 5 Novembre 2014

Manovra e sanità pubblica: fare tagli virtuosi è possibile

La legge di Stabilità taglia 4 miliardi di euro alle regioni, indifferentemente, e penalizza ancora una volta pesantemente gli enti locali. Si afferma da più parti che le Regioni sono una delle maggiori fonti dello spreco. Ma è poi vero sempre e comunque? Ed è giusta la politica dei tagli lineari ed indifferenziati? Va detto […]
Politica - 28 Ottobre 2014

Su lavoro e diritti, Renzi peggio di Fanfani e Berlusconi

Arnaldo Forlani ha definito Renzi un nipotino di Amintore Fanfani. Silvio Berlusconi confida ai suoi di considerarlo il suo vero erede. Che cosa sia in realtà, possono forse meglio identificarlo certe sue dichiarazioni. Partiamo dai cosiddetti intellettuali. Il termine non mi è mai piaciuto, ma ricordo pure con fastidio la battuta di Goebbels: “Quando sento […]
Politica - 11 Ottobre 2014

Renzi e Alfano formeranno il neo centrosinistra

Lo scenario politico sta cambiando in un senso che a molti pareva fino a poco tempo fa abbastanza improbabile. A sinistra sta modificandosi radicalmente l’offerta politica: Renzi e Alfano stanno stringendo un patto che andrà ben al di là di questo governo; la frattura nel Pd tende ad essere difficilmente sanabile soprattutto se Landini dovesse […]
Economia & Lobby - 28 Agosto 2014

La spending review passa anche dalla sanità

Il taglio intelligente della spesa pubblica è essenziale per recuperare risorse in modo “sano”, idonee dunque a rilanciare la crescita del nostro Paese. La spending review deve estendersi a tutti i rami della spesa pubblica andando nel dettaglio. Un esempio su cui si può incidere in modo significativo è la spesa pubblica per farmaci. Corrisponde […]
Livorno, M5S: “Intitoliamo 2 vie in centro a Che Guevara e al partigiano Benifei”
Abruzzo, taglio dei costi della politica: prima del voto i consiglieri lasciano l’aula

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×