/ di

Greenpeace Greenpeace

Greenpeace

Organizzazione internazionale no profit

Appesi a una ciminiera o alla guida dei gommoni. In tute di sopravvivenza o travestiti da orango. Nelle strade principali, nelle aule di tribunale e su internet. Siamo attivismo, nonviolenza, confronto, indipendenza e cambiamento. Da piccolo gruppo nato negli anni ‘70 per protestare contro i test nucleari, Greenpeace oggi è diventata un’organizzazione internazionale con milioni di sostenitori e attivisti in tutto il mondo.
Portiamo avanti campagne per proteggere l’ambiente e promuovere soluzioni sostenibili. Siamo impegnati a diffondere una rivoluzione energetica per fermare i cambiamenti climatici. Contrastiamo il nucleare.
Difendiamo gli oceani dalla pesca eccessiva e distruttiva e chiediamo la creazione di una rete globale di riserve marine. Proteggiamo le ultime foreste primarie del mondo. Lavoriamo per il disarmo e la pace.
Ci battiamo per un futuro libero da sostanze tossiche grazie ad alternative più sicure dei composti chimici. Promuoviamo l’agricoltura sostenibile, combattendo gli organismi geneticamente modificati.
Ogni volta che entriamo in azione, lo facciamo per rendere la gente consapevole, spingerla a mobilitarsi, a fare pressione e a ottenere cambiamenti positivi: la partecipazione garantisce il successo delle nostre campagne.
Vogliamo un futuro verde e di pace. E tu?
Sito web: http://www.greenpeace.org/italy

Blog di Greenpeace

Ambiente & Veleni - 13 aprile 2018

Indonesia, un oleodotto si rompe e una baia prende fuoco. Ma è ancora mistero

Se avete letto Emilio Salgari, saprete quanto mistero possano evocare posti come il Borneo. Sono misteri che continuano oggi: nessuno ha ancora capito come ha fatto un’intera baia a prendere fuoco dopo una misteriosissima rottura di un oleodotto sottomarino. È successo due settimane fa (il 31 marzo) ma ancora non se ne viene a capo. […]
Ambiente & Veleni - 16 marzo 2018

Perché l’impegno di Generali sul cambiamento climatico non è sufficiente

Assicurazioni Generali è la più grande compagnia assicurativa italiana, nonché una delle più grandi al mondo. Ha sedi in oltre 60 Paesi, 430 società e oltre 76 mila dipendenti. Stipula polizze vita, assicura la nostra automobile, forse la nostra casa e magari la nostra attività commerciale. Ma non solo. Generali ci assicura anche i cambiamenti […]
Mondo - 11 marzo 2018

Fukushima, come una vittima del nucleare sta vincendo la battaglia per la sua salute

di Kazue Suzuki e Shaun Burnie Ognuna delle decine di migliaia di evacuati dal disastro nucleare di Fukushima del 2011 ha una storia da raccontare. Durante la nostra ultima campagna di misurazioni della radioattività, abbiamo avuto il privilegio di ascoltare l’esperienza della signora Mizue Kanno. Quando siamo entrati nella zona di esclusione di Namie, la […]
Ambiente & Veleni - 14 febbraio 2018

San Valentino, i consigli di Greenpeace per il sesso ecologico

Nel giorno di San Valentino, Greenpeace propone sei eco-consigli per “andare in verde”. L’amore per il Pianeta si dimostra anche in queste occasioni visto che, come tutte le attività umane, anche il sesso ha un impatto significativo sul Pianeta. Il vecchio slogan sessantottino Fate l’amore, non la guerra – che pare nasca da una scritta sui […]
Ambiente & Veleni - 16 dicembre 2017

L’assurda ricetta di Calenda, ridurre la dipendenza dalle fonti fossili con Tap e altro gas

di Andrea Boraschi  Baumgarten an der March è una località austriaca, snodo centrale in Europa per i flussi di gas che provengono dalla Russia. Il 12 dicembre a Baumgarten è esploso un impianto di distribuzione di metano. Decine di feriti e un morto, il triste bilancio dell’incidente. Come immediata conseguenza dell’esplosione è stato chiuso il Trans […]
Ambiente & Veleni - 23 novembre 2017

Omicidi di matrice ambientale, in Amazzonia il legno è rosso sangue

È il 19 aprile 2017. Quattro uomini armati di coltelli, machete, pistole e fucili arrivano a Colniza, una cittadina brasiliana dello Stato del Mato Grosso, nella Foresta Amazzonica. Hanno un obiettivo preciso: devono uccidere per terrorizzare la popolazione locale. E portano avanti il loro piano, torturando diversi abitanti di Colniza e uccidendone nove con metodi […]
Ambiente & Veleni - 16 novembre 2017

Smog, perché abbiamo messo la mascherina a Totti

di Andrea Boraschi * Oggi Gregory Peck e Audrey Hepburn girerebbero la famosa scena di Vacanze Romane, a bordo di una Vespa intorno al Colosseo, indossando una mascherina per proteggersi dall’inquinamento atmosferico; e altrettanto farebbero Marcello Mastroianni e Anita Ekberg, insieme nell’acqua di una fontana celebre nel mondo, per La dolce vita. Li abbiamo immaginati così, noi […]
Ambiente & Veleni - 7 novembre 2017

Centro Olio Eni, perché la lettera dell’ingegnere suicida ci è arrivata 4 anni dopo?

Il poeta Lucio Dalla cantava “Che mondo sarà, se ha bisogno di chiamare Superman?”. Che mondo è quello che ha bisogno di supereroi per andare avanti? È un mondo in cui gli “eroi” di ogni giorno fanno fatica. Nel loro lavoro, nella loro vita privata. Fanno fatica, a volte, a sopravvivere. Gianluca Griffa non lo conoscevamo. […]
Ambiente & Veleni - 20 ottobre 2017

Pfas Veneto, una prima vittoria l’abbiamo ottenuta

Qualche anno fa Julia Roberts vestiva i panni di Erin Brockovich, nel film tratto da una storia vera di inquinamento da cromo nell’acqua potabile nella cittadina di Hinkley, in California. Grazie alla sua straordinaria tenacia e alla sua forza, Erin Brockovich è diventata un’icona del nostro tempo. Molte altre persone, anche grazie a tale esempio, […]
Ambiente & Veleni - 13 ottobre 2017

Centrali nucleari insicure, il rapporto Greenpeace vuole aprire il dibattito

Il rapporto “Security of nuclear reactors”, rilasciato in 7 copie da Greenpeace alle autorità di sicurezza francesi e belghe, identifica le aree di rischio per le centrali nucleari rispetto a possibili atti criminali. L’aspetto di maggiore preoccupazione evidenziato dal rapporto riguarda le piscine di stoccaggio del combustibile esaurito – le barre già utilizzate per produrre […]
Tirreno Power, 26 rinviati a giudizio per disastro ambientale e sanitario colposo
Nucleare, acqua contaminata nel mar Jonio. Sequestrato impianto Itrec di Rotondella (Matera): 5 indagati

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×