/ di

Giuseppe Lo Bianco Giuseppe Lo Bianco

Giuseppe Lo Bianco

Cronista giudiziario

Sono cronista di giudiziaria da 27 anni e ho scritto alcuni saggi sul rapporto tra mafia e politica, tra cui ”L’Agenda Rossa di Borsellino” (2007), ”Profondo nero” (2008), e ”L’Agenda nera della Seconda Repubblica” (2010), tutti pubblicati da Chiarelettere. Ho lavorato al ”Diario”, al Giornale di Sicilia, e al giornale ”L’Ora” di Palermo, a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta. Dopo la chiusura de ”L’Ora”, sono stato assunto all’ANSA di Palermo dove ho lavorato come capo servizio aggiunto fino a dicembre del 2009. Ho collaborato inoltre con L’Espresso e con Micromega. Oggi scrivo per il Fatto Quotidiano.

Articoli di Giuseppe Lo Bianco

Cronaca - 8 agosto 2015

Migranti, il racconto dei sopravvissuti: “Picchiati e segnati col coltello in testa”

Sono morti probabilmente in 200, intrappolati nella stiva come topi, uomini donne e bambini, tantissimi, molti solo di pochi mesi, che urlavano cercando una disperata via d’uscita negata dai trafficanti di esseri umani che tenendo chiuso lo sportello di bordo li hanno condannati a morte. Sono morti i più poveri, quelli che si potevano permettere […]
Speciale Quirinale - 31 gennaio 2015

Sergio Mattarella, l’amico del padre: “L’omicidio di Piersanti lo ha cambiato”

Sergio Mattarella? “L’ho conosciuto da ragazzino, abbiamo avuto frequentazioni e amicizia, che abbiamo tuttora. All’inizio non aveva alcun trasporto verso l’attività politica, era preso dai suoi impegni universitari, seguiva da lontano il fratello Piersanti, ma non era immedesimato. Dopo il suo assassinio ha avuto un risveglio impetuoso alla politica’’. I Mattarella, da Bernardo a Piersanti, […]
Politica - 17 ottobre 2014

Sicilia, l’Assemblea regionale lavora un’ora a settimana e costa 27 euro al minuto

Palazzo dei Normanni Hanno lavorato tre ore e mezza in tre settimane con costi esorbitanti per la collettività: per ogni minuto trascorso in aula dai 90 deputati siciliani, i cittadini hanno pagato 40mila euro. E ogni deputato è costato 27 euro al minuto perché ha guadagnato 1.614 euro per ognuna delle tre ore trascorse nell’aula del Parlamento più […]
Giustizia & Impunità - 30 agosto 2014

Riina, il racconto del ‘pizzo’ di Berlusconi: “Ci dava 250 milioni ogni 6 mesi”

Berlusconi? “…si è ritrovato con queste cose là sotto, è venuto, ha mandato là sotto a uno, si è messo d’accordo, ha mandato i soldi a colpo, a colpo, ci siamo accordati con i soldi e a colpo li ho incassati’’. Quanti soldi? “A noialtri ci dava 250 milioni ogni sei mesi”. Parola di Totò […]
Giustizia & Impunità - 29 agosto 2014

Voto di scambio, Cassazione: “Più difficile da dimostrare”. Nuova legge non funziona

C’era la busta con 5.000 euro in cambio di 60 voti, c’erano i boss della potente cosca di Resuttana, alla periferia occidentale di Palermo, presenti all’incontro con il candidato che portava la busta, ma per la Cassazione, che ha applicato la nuova legge sul voto di scambio approvata sei mesi fa, tutto ciò non basta: […]
Giustizia & Impunità - 28 agosto 2014

Giancarlo Caselli: “Riina parla di Andreotti per avvertire altri personaggi politici”

Le parole di Riina sull’incontro con Andreotti? “Possono essere un messaggio rivolto ad altri personaggi eccellenti, certamente non più ad Andreotti. Lui non è certo quel contadinotto semplice che vuole apparire, è un criminale intelligente e oggi continua a giocare la sua partita. Tra vanterie, minacce e messaggi la domanda è: sono tutte cose vere?’’. […]
- 20 aprile 2014

Peppino Impastato, Radio Aut ora trasmette dalla casa confiscata al boss

I vecchi transistor di Radio Aut sono diventati file audio da mandare in onda sul web e così da quel balcone al primo piano sul corso principale dove, 40 anni fa, si affacciava il boss Tano Badalamenti per distribuire ai cittadini banconote da centomila lire durante la processione di Santa Fara, oggi sorridono Giovanni Impastato […]
Cronaca - 26 marzo 2014

Condannato per favoreggiamento dell’omicidio nel cantiere, mantiene concessione

Era la sera del 28 luglio del 1985, il commissario Beppe Montana era appena tornato dal mare e stava ricoverando la sua barca nel cantiere nautico di Porticello quando un killer mafioso gli sparò due colpi in faccia uccidendolo. Quella piazza oggi si chiama Beppe Montana, ma la concessione demaniale (scaduta nel 2008) del cantiere […]
Politica - 11 dicembre 2013

Chi è Davide Faraone, il renziano accusato da M5S di avere rapporti con la mafia

“Davide Faraone l’ho allevato io, difendendolo nella lunga serie di minchiate che ha combinato”, aveva detto, allargandosi un poco, Mirello Crisafulli. E una di queste l’hanno tirata fuori ieri i grillini per dargli il benvenuto nella segreteria renziana. Sul sito del gruppo M5S alla Camera hanno citato Martin Scorsese e il suo film Quei bravi […]
Politica - 26 ottobre 2013

Pd, Crisafulli verso la segreteria provinciale con proporzioni bulgare: 98,5% a Enna

Aveva detto: “A Enna vinco col proporzionale, col maggioritario e anche per sorteggio”, e dall’urna è uscito ancora una volta un plebiscito. “Impresentabile” a Montecitorio e Palazzo Madama, Vladimiro “Mirello” Crisafulli conferma la legge del 90 per cento, mantenendo salda la sua ipoteca sul Pd siciliano attraversato dalle polemiche sul tesseramento falso e preoccupato per […]
Torino, morto dopo ricovero forzato: quattro indagati. La verità in 9 foto
Tennis, Daniele Bracciali e un dubbio

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×