/ di

Franco Rizzi Franco Rizzi

Franco Rizzi

Storico e Segretario Generale di UNIMED

Già professore ordinario di Storia dell’Europa e del Mediterraneo presso l’Università di Roma Tre.
Ho insegnato in Francia, Gran Bretagna, Spagna ed in numerosi Paesi della riva sud del Mediterraneo. Ho collaborato, tra gli altri, con François Furet, Robert Mandrou e Maurice Agulhon del Collège de France.
Nel 1991 fondo UNIMED-Unione delle Università del Mediterraneo, un’Associazione di università, di cui sono Segretario Generale, che riunisce ad oggi 90 atenei dei Paesi del bacino del Mediterraneo con lo scopo di promuovere il dialogo, la ricerca universitaria e la formazione nella regione euro mediterranea per contribuire alla cooperazione scientifica, culturale, sociale ed economica.
Ho all’attivo numerose pubblicazioni, tradotte in più lingue, in particolare sul tema del Mediterraneo, tra cui le più recenti: L’Islam giudica l’Occidente: Conversazione su alcuni luoghi comuni (Argo Editrice,2009); Mediterraneo in rivolta (Castelvecchi, Roma 2011); Dove va il Mediterraneo? (Castelvecchi, Roma 2013); Storia di un jihadista (Castelvecchi, Roma 2015). Inoltre sono il curatore della collana Diwan, edita dalla Castelvecchi Editore, una collana a cavallo tra saggistica e letteratura, politologia e storia, società e cultura.
wikipedia.org/wiki/Franco_Rizzi
I post del mio blog rispecchiano soltanto le mie opinioni personali e non quelle di UNIMED

Blog di Franco Rizzi

Mondo - 6 febbraio 2017

Muslim ban: deboli e divisi, i governi arabi preferiscono tacere

Il 28 gennaio è stato approvato il decreto anti-immigrazione fortemente voluto da Donald Trump che blocca l’ingresso negli Stati Uniti ai cittadini provenienti da 7 paesi a maggioranza islamica (Siria, Libia, Iraq, Iran, Somalia, Yemen, Sudan). Per i siriani tale divieto è a tempo indeterminato mentre per le restanti nazionalità è limitato ad un periodo […]
Mondo - 31 gennaio 2017

Caso Regeni, come stampa e tv arabe hanno trattato la morte di Giulio

A un anno dalla scomparsa di Giulio Regeni mi è parso opportuno ricercare come la stampa araba ha trattato la questione. Sappiamo benissimo infatti che i media nostrani hanno abbondantemente affrontato il “caso Regeni” ma non possiamo dire altrettanto del mondo arabo. Il canale televisivo egiziano, Sada el Balad ha pubblicato per primo il video di […]
Mondo - 24 gennaio 2017

Isis, cosa fare degli jihadisti di ritorno dalla Siria?

Il numero di giovani che sono partiti per la Siria per combattere nelle milizie del Califfato è vago, ma non ci sbagliamo se diciamo che si contano a diverse migliaia. Provengono dall’Europa, dal mondo arabo e possiamo dire da ogni parte del mondo, giovani tra i 18 anni, alcune volte anche minorenni e ragazzi più […]
Mondo - 17 gennaio 2017

Tunisia, prove tecniche di democrazia. All’insaputa di Isis e Occidente

In questi giorni, sei anni fa, la Tunisia fu percorsa da un’ondata rivoluzionaria che portò alla fuga del tiranno Ben Ali e all’inizio di un nuovo corso che non si è ancora concluso. Aveva iniziato uno sconosciuto venditore ambulante, Mohamed Bouazizi, il quale aveva pagato con la vita, si era fatto bruciare, la cecità di un […]
Mondo - 10 gennaio 2017

Foreign fighters, è davvero possibile fermarli?

Sono passati due anni dal feroce atto di terrorismo dei fratelli Kouachi che ha registrato la morte dei giornalisti della rivista Charlie Hebdo, di un poliziotto e dall’attacco al supermercato da parte di Amedy Coulibaly. Purtroppo le azioni di morte non si sono fermate sino ad arrivare alla strage del Reina ad Istanbul passando per […]
Mondo - 3 gennaio 2017

Bashar al- Assad, Putin, Erdogan, Obama: chi è l’uomo dell’anno?

Io direi che l’uomo dell’anno è Putin e se si può dare un riconoscimento per l’uomo politico più patetico, direi Obama. Proviamo a dire sulla base di quali motivazioni. Putin è riuscito a riportare la Russia al livello di una grande potenza smentendo le previsioni secondo cui l’America sarebbe stata l’unica potenza mondiale. Previsione avanzata […]
Mondo - 20 dicembre 2016

Aleppo, la vittoria di Pirro di Bashar al-Assad

Taranto era in guerra con Roma, siamo nel 281 a.C., e per essere aiutata in questa guerra chiama in aiuto Pirro re dell’Epiro (un territorio che oggi si estende nell’Albania meridionale e nella Grecia nord-occidentale). In effetti la guerra era iniziata due anni prima e Pirro aveva già sconfitto i romani, ma la sua vittoria […]
Mondo - 13 dicembre 2016

Siria: finché gli Usa staranno zitti, Putin si sentirà padrone

Cosa avviene quando le Nazioni Unite domandano una tregua immediata e un intervento umanitario nei confronti di un popolo allo stremo, come nel caso di Aleppo? Niente. Si riuniscono a Ginevra i rappresentanti politici chiudono le porte e lasciano fuori un minimo di umanità verso la gente comune, donne, bambini, vecchi e vecchie. Il dittatore […]
Mondo - 6 dicembre 2016

L’Isis e gli attacchi a Mosul, quando finirà la strage di civili?

A più di un mese e mezzo dall’inizio dell’offensiva su Mosul, la campagna militare si sta trasformando in una tragedia. Le forze armate stanno avanzando molto a fatica. Sono composte da curdi, esercito iracheno, milizie sciite e un numero consistente di sunniti. Nessuno può dire se questo sodalizio durerà anche dopo la guerra. Si parla […]
Mondo - 29 novembre 2016

Erdogan, la longa manus sulle università: ora sceglierà anche i rettori. Il caso Bogaziçi

La stretta autoritaria del Presidente turco sul Paese si intensifica e questa volta nel mirino vi sono le università e la loro autonomia. Il 12 luglio scorso si sono, infatti, tenute le elezioni accademiche in più di 20 università turche e secondo la legge turca finora in vigore finora il rettore veniva eletto direttamente dal […]
Londra, italiano suicida in carcere: uccise poliziotto dopo incontro gay e lo sciolse nell’acido “come in Breaking Bad”
Il passeggero è molesto e sputa all’autista del bus. La reazione del conducente è epica

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×