/ di

Francesco Aliberti Francesco Aliberti

Francesco Aliberti

Editore

Sono nato a Sassuolo nel 1969. Ho tre figli. Vivo fra Reggio Emilia, Roma e Pietrasanta . Sono allievo dell’italianista Ezio Raimondi a Bologna. Mi occupo principalmente di editoria, ma anche di vini e di aceti balsamici tradizionali. Sono presidente della casa editrice Aliberti,  coeditore e azionista de Il Fatto Quotidiano e del nuovo settimanale di satira Il Male di Vauro e Vincino, nelle edicole da autunno 2011. I vini che produciamo in famiglia sono lambruschi reggiani e di Sorbara. Si chiamano “vini Lunatici”.

Blog di Francesco Aliberti

Economia & Lobby - 10 maggio 2012

Equitalia, un decreto che cambi le regole di riscossione

Ricevo e pubblico.  C’era davvero bisogno che il sistema Equitalia diventasse un’emergenza nazionale per cominciare a domandarsi cosa davvero non funziona nel sistema di riscossione fiscale e, soprattutto, nei modi in cui viene condotta la lotta all’evasione? C’era la necessità di veder scorrere, come un bollettino di guerra quotidiano, un’angosciante sequenza di morti senza più […]
Cultura - 26 marzo 2012

Un piccolo ricordo di Antonio Tabucchi

A volte le normalissime giornate possono essere stravolte da un avvenimento “straordinario”. Così può accadere che alla fine di una giornata di lavoro, quando ormai si sta per spegnere il computer e riporre le biro nel portapenne, arrivi una telefonata da un numero sconosciuto alla quale si risponde anche controvoglia. Ad alzare la cornetta è una […]
Media & Regime - 7 dicembre 2010

Una mattina con Loris Mazzetti

Ieri in casa editrice è venuto a trovarci Loris Mazzetti. Una sorpresa felicissima. Abbiamo brindato agli straordinari riscontri che sta ottenendo “Sono venuto per servire”, il bellissimo libro scritto a quattro mani da Loris e da Don Gallo. Però l’atmosfera non era festosa, né poteva esserlo. Loris ci è apparso pensieroso, come frastornato dal trambusto […]
Giustizia & Impunità - 30 giugno 2010

L’arte satirica delle intercettazioni

Ma un editore col bavaglio, con questo bavaglio, ci spiegate che razza di editore potrebbe mai essere? Della grande questione di libertà e di giustizia rappresentata dalla possibilità o meno di fare conoscere ai cittadini il contenuto delle intercettazioni in cui emergono profili di reato, talora gravi o gravissimi, si è già detto – e giova comunque sempre ripeterlo, anzi gridarlo forte.  Una parte […]
Il tedesco, il greco e l’italiano che vuole uscire dall’euro
No al segreto sui subappalti Expo!

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×