/ di

Davide Vecchi Davide Vecchi

Davide Vecchi

Giornalista

Sono nato a Perugia dove ho studiato Scienze politiche e iniziato a lavorare alla cronaca locale de Il Messaggero. Avevo 23 anni. Nera, bianca, giudiziaria, politica. Dopo un anno mi sono trasferito a Milano per entrare alla scuola di giornalismo Walter Tobagi e sono stato travolto dal lavoro. Nel 2000 sono assunto nel primo quotidiano on-line, eDay (preistoria del web finanziato dal “visionario” Elserino Piol – che aveva appena dato la luce a Tiscali). Da allora ho lavorato (tra l’altro) per Metro, il Venerdì di Repubblica, l’Espresso. Poi l’Adnkronos, dal 2004. Ho seguito tanta politica. O meglio: tanti politici. Quasi sette anni di agenzie di stampa. Fino a luglio 2010, quando sono arrivato al Fatto Quotidiano dove mi occupo principalmente di politica e cronaca giudiziaria. Ho seguito le hard news degli ultimi anni. Dal caso Ruby allo scandalo Mose fino a Mafia Capitale.
Nel 2012 ho scritto I Barbari sognanti per Aliberti sul fallimento della Lega Nord. Nel 2014 per Chiarelettere, ho iniziato a occuparmi dell’ascesa di Renzi nel libro L’intoccabile. Matteo Renzi. La vera storia. Due anni dopo, sempre per Chiarelettere, ho pubblicato Matteo Renzi, il prezzo del potere, sui primi due anni di Governo dell’ex rottamatore. Entrambi ancora in libreria.

Articoli Premium di Davide Vecchi

Cronaca - 12 ottobre 2018

Firenze, 4 anni e 8 mesi al carabiniere stupratore

Condannato a 4 anni e 8 mesi di carcere Marco Camuffo, carabiniere 48enne che insieme al commilitone Pietro Costa di 33 anni, accompagnò a casa con l’auto di servizio e poi violentò due studentesse americane a Firenze la notte tra il 6 e il 7 settembre 2017. La sentenza è stata emessa ieri dal giudice […]
Cronaca - 10 ottobre 2018

Bossi, Il Senatùr come B.: per evitare la cella va ai servizi sociali

Umberto Bossi spera di finire in un centro anziani. Ma, come il suo amico e vecchio alleato, Silvio Berlusconi, non per trascorrere la vecchiaia, piuttosto per scontare la pena alternativa al carcere: affidamento ai servizi sociali. Oggi l’avvocato del Senatùr, Domenico Mariani, deposita l’istanza. Il fondatore e leader storico della Lega Nord è stato condannato […]
Politica - 4 ottobre 2018

Scarpellini non sapeva come “cacciare Verdini”

Prima concede gratuitamente un appartamento a Denis Verdini aspettandosi in cambio “la possibilità di avere cortesie”, poi però, dopo poco più di un anno, decide di vendere l’intero palazzo e si trova quindi a dover “cacciare” l’illustre inquilino: “Gli arriva la lettera che deve andarsene da lì”. Il cruccio è di Sergio Scarpellini, immobiliarista pluriottantenne […]
Cronaca - 30 settembre 2018

Banca Etruria, altra archiviazione per papà Boschi

Nuova archiviazione per Pier Luigi Boschi. L’ex vicepresidente di Popolare d’Etruria ha quasi chiuso le sue vicende giudiziarie. Ne resta solo una: bancarotta fraudolenta. Degli oltre dieci fascicoli in cui è stato indagato per reati vari, la sua posizione viene ora archiviata anche dall’inchiesta relativa alle obbligazioni subordinate nel quale a lui e altri membri […]
Cronaca - 29 settembre 2018

L’Unicef non querela: la legge dem salva il cognato di Renzi

Unicef New York ha deciso di non querelare i fratelli Conticini, indagati dalla Procura di Firenze con l’accusa di aver utilizzato a fini personali parte dei fondi versati alla loro Play Therapy Africa da associazioni umanitarie. Gli inquirenti ritengono che di 10 milioni ricevuti ben 6,6 siano stati trasferiti su loro conti personali. Di questi […]
Cronaca - 15 settembre 2018

Le trame segrete della loggia. La P3 al servizio di B. il “Cesare”

La P3 fu “un’associazione segreta” che svolgeva “attività dirette a interferire sull’esercizio delle funzioni di apparati pubblici o soggetti assimilati”. I giudici della IX sezione penale del Tribunale di Roma hanno depositato le motivazioni della sentenza del processo in cui la P3 fu riconosciuta come associazione segreta guidata dal faccendiere Flavio Carboni, condannato a sei […]
Cronaca - 11 settembre 2018

Renzi, “show” al processo al suo “nemico”: “Donerò i soldi del processo al Meyer”

Dopo quattro anni di rinvii, ieri Matteo Renzi ha deciso di presentarsi nell’aula del Tribunale di Firenze dove era stato convocato come testimone già altre quattro volte. “Perché non sono venuto prima? – si è posto la domanda da solo –, Perché da presidente del Consiglio venire a fare uno show non mi pareva proprio […]
Cronaca - 5 settembre 2018

Firenze, i genitori di Renzi a processo. “Tiziano mi rompeva i c… Per questo lo pagavo di più”

“Il Renzi veniva a rompere i coglioni, si doveva fare questa cosa perché dovevamo aprire là il ristorante” e “io so benissimo che quello è un lavoro che valeva massimo 50, 60 mila euro… se tu me ne chiedi 130 e sei il padre del presidente del Consiglio mi posso mettere a discutere con te, […]
Società - 22 agosto 2018

Le inchieste non finiscono mai: l’ultimo sospettato è un 90enne

Tra gli appunti del Gides salta fuori una annotazione risalente al 1985: il medico ritrovato morto nel lago Trasimeno, Francesco Narducci, era stato fermato al casello di Firenze nei giorni precedenti all’ultimo delitto. Le indagini su di lui però non sono state compiute. Forse perché ritenuto sin da subito uno dei tanti automobilisti di passaggio. […]
Cultura - 15 agosto 2018

La nuova versione di Vanni: “Ce l’ha ordinato il medico”

“Io andavo a fa’ delle merende, si faceva delle merende”. Lotti, Pacciani e Vanni apparivano credibili come autori dei delitti del mostro? Gli identikit e i giornali raccontavano di un medico dotato di un’intelligenza non comune, capace di sfuggire agli inquirenti per oltre due decenni. Quei tre personaggi improbabili al massimo potevano essere semplici guardoni […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×