/ di

Daniele Martini Daniele Martini

Daniele Martini

Giornalista

Ho lavorato 15 anni all’Unità e 23 a Panorama; ho scritto 5 libri: le biografie di Gianfranco Fini e Massimo D’Alema e tre inchieste sulla casta, le raccomandazioni e il nepotismo. La prima fu pubblicata nel 1991, titolo: “Mi manda papà”.

Articoli Premium di Daniele Martini

Il Fatto Economico - 13 dicembre 2017

Pacchi e lotta di classe: nuovi sindacati crescono

Fino a 5 o 6 anni fa erano schiavi. Nei magazzini da dove si spediscono i pacchi, i senegalesi, egiziani, cinesi, eritrei, peruviani, rumeni, marocchini, bengalesi che avevano preso il posto degli italiani, erano trattati così: 20 ore di fila di lavoro e nelle rare pause qualche cartone come letto. Per strada quelli delle consegne […]
Economia - 10 dicembre 2017

Fs-Anas al capolinea: la super fusione su un binario morto

Da operazione economico-finanziaria epocale a grande bluff dell’anno: dopo uno strombazzamento di mesi, sta imboccando il binario morto l’incorporazione dell’Anas da parte delle Fs. Buttando il cuore oltre l’ostacolo all’inizio di dicembre avevano fatto circolare l’informazione che l’affare sarebbe stato chiuso martedì 12 dall’assemblea degli azionisti. Poi, improvvisa, la frenata. L’unione tra binari e strade […]
Economia - 30 novembre 2017

Da Delrio strade d’oro per Gavio

Potevano i Gavio, i signori delle autostrade del nord-ovest, restare a bocca asciutta dopo che il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, aveva ricoperto d’oro i Benetton con l’allungamento di 4 anni della concessione per i 3.000 chilometri di Autostrade per l’Italia e una buonuscita di quasi 6 miliardi di euro? Siccome non è bello fare […]
Il Fatto Economico - 15 novembre 2017

Miliardi a Benetton e Volkspartei. I regali ai signori delle autostrade

Il Natale si avvicina e siamo tutti più buoni. Il pio e cattolico ministro dei Trasporti Graziano Delrio è buono tra i buoni. Soprattutto con i concessionari autostradali. Per Autostrade per l’Italia-Aspi della famiglia Benetton, il colosso che gestisce l’Autostrada del Sole e una rete di oltre mille chilometri da Nord a Sud, il ministro […]
Il Fatto Economico - 8 novembre 2017

Fiumicino in crisi: calano i voli. Ma il regalo ai Benetton procede

Sorpresa: a dispetto di tutte le previsioni ufficiali, a Fiumicino il traffico diminuisce invece di crescere. Ed è un bel guaio per tutti i fan del raddoppio dell’aeroporto e cioè i gestori dello scalo, la società Aeroporti di Roma-Adr della famiglia Benetton, l’Enac, l’ente pubblico dell’aviazione civile guidato da Vito Riggio, e infine il governo. […]
Il Fatto Economico - 1 novembre 2017

Suicidio assistito di Anas: divorata da Fs, mentre la politica sbadiglia

Anas addio, largo a Renato Mazzoncini, il manager pigliatutto. L’azienda nazionale delle strade fondata nel 1928 e rifondata subito dopo la Seconda guerra mondiale non arriverà a festeggiare il secolo di vita. Sparisce, cancellata. Non fusa nelle Fs di cui Mazzoncini è il capo, non incorporata con pari dignità nell’azienda dei treni. Ma ridotta né […]
Economia - 26 ottobre 2017

Cerberus, il fondo Usa offre spiccioli per Alitalia

Si chiama Cerberus, come il mostruoso cane a tre teste a guardia dell’Inferno, il fondo americano che atteggiandosi a cavaliere bianco entra a sorpresa nella intricatissima vicenda Alitalia. Sparigliando le carte e complicandola ancora di più. Cerberus si presenta con tutte le migliori intenzioni, come ha spiegato il Financial Times online che per primo ha […]
Il Fatto Economico - 18 ottobre 2017

Ludopatia, parte la corsa di coop & soliti noti all’oro dei fondi pubblici

Per combattere la ludopatia, cioè la dipendenza dal gioco d’azzardo, lo Stato ha stanziato 100 milioni di euro. Cinquanta con la legge di Stabilità 2016, altri 50 con quella 2017, soldi che le Regioni stanno spendendo. Sono tanti? Sono pochi? Nessuno lo sa perché nonostante nei talk show e sui giornali l’argomento tenga banco da […]
Economia - 17 ottobre 2017

Addio Alitalia: tagli e vendita a pezzi Ma dopo le elezioni

Un’Alitalia piccola piccola sotto il comando tedesco. È questo il destino che si profila per i voli, i piloti, gli aerei, gli slot, cioè la parte aviation della ex compagnia di bandiera che dovrebbe finire in bocca alla teutonica Lufthansa. Ammesso che alla fine riesca ad avere la meglio sull’altra pretendente, l’inglese EasyJet che al […]
Il Fatto Economico - 4 ottobre 2017

Low cost, la fuga dei piloti dalla tassazione irlandese

Chi di tasse ferisce, di tasse perisce. È provocata soprattutto da un sistema fiscale ritenuto asfissiante la fuga dei 1.100 piloti Ryanair che hanno abbandonato la compagnia negli ultimi 2 anni provocandone l’azzoppamento. Nei giorni scorsi l’azienda ha annunciato che farà volare 25 aerei in meno a partire da novembre e 10 in meno da […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×