/ di

Critica liberale Critica liberale

Critica liberale

Quindicinale di sinistra liberale

Dal 1969 “Critica liberale” è l’unica voce del pensiero laico e liberale italiano e della tradizione politica che difende e riafferma le libertà, l’equità, i diritti, il conflitto. Segue il filo rosso che tiene assieme protagonisti come Giovanni Amendola e Benedetto Croce, Gobetti e i fratelli Rosselli, Salvemini ed Ernesto Rossi, Einaudi e il “Mondo” di Pannunzio, gli “azionisti” e Bobbio. E proprio quest’ultimo è stato il primo presidente onorario della Fondazione. A noi non resta che continuare a riflettere e combattere contro la demagogia e il cesarismo, si chiamino Berlusconi o Renzi, affinché il nostro paese entri finalmente nella modernità ed esca dalla morsa cattolici-comunisti.

Blog di Critica liberale

Società - 7 dicembre 2018

La memoria serve per il futuro? Quattro date da ricordare per una convivenza civile

di Paolo Bagnoli L’ interrogativo è vecchio, ma non passato di moda: da Tacito in poi vive nella coscienza collettiva. La memoria serve per il futuro? Diciamo subito: ne siamo ben convinti quanto del fatto che la famosa formula della storia maestra di vita è stata forse tra le più disattese, in ogni tempo, dagli […]
Economia & Lobby - 28 novembre 2018

Euro, lo spread spiegato alla ‘signora Maria’

di Giovanni Vetritto Esce il n. 28 di Stati Uniti d’Europa, e per una volta il supplemento federalista di Critica liberale accompagna le sue abituali rivendicazioni federali con un’importante smentita delle fantasie secessioniste dei taumaturghi antieuro e del ritorno alla moneta nazionale e alle svalutazioni competitive, con una ficcante intervista a Marcello Messori, economista brillante […]
Politica - 20 novembre 2018

Tav e Tap, i ‘popoli’ delusi chiedono un segnale politico. Ma nessuno risponde

di Paolo Bagnoli La retorica di questa stagione politica si basa sul popolo e così abbiamo sia il “governo del popolo” che la “manovra del popolo”. E quale sia il popolo che ha generato questa classe governante, non è difficile capirlo: solo si pensi al pugno alzato del ministro delle Infrastrutture nell’aula del Senato dopo […]
Società - 7 novembre 2018

La Storia non serve più a niente, nemmeno a scuola. Vi racconto perché

di Fulvio Cammarano La questione dell’esclusione della traccia di Storia per il tema d’italiano, proposta dalla Commissione per la riforma dell’esame di maturità, ha fatto emergere ancora una volta il problema, ormai evidente, della perdita di centralità della storia nella società contemporanea. Si tratta di una sorta di declassamento che sta avvenendo sia nell’ambito educativo, […]
Politica - 19 ottobre 2018

Pd, perché continuiamo a parlare di un partito che non c’è più

di Enzo Marzo Pochi giorni dopo le elezioni del 4 marzo, quando cifre alla mano la formazione di un governo sembrava impossibile, scrivemmo qui che se il Pd avesse voluto riacquistare un ruolo avrebbe dovuto prendere “per primo” l’iniziativa politica: “Non resta che un appoggio esterno a un governo Di Maio. Se avessero un briciolo di […]
Politica - 5 ottobre 2018

Reddito cittadinanza, una misura universale non dovrebbe sottostare a così tanti controlli

di Riccardo Mastrorillo Il Consiglio dei Ministri ha approvato la nota di aggiornamento al documento di economia e finanza: una sorta di programma economico del governo, propedeutico alla legge di Bilancio e alla Legge di Stabilità da approvare entro la fine dell’anno. Il testo non è ancora disponibile, ma già sono iniziate le polemiche e […]
Zonaeuro - 19 settembre 2018

Grazie Orbán, sarai il secondo boccone di Putin

di Enzo Marzo Grazie Orbán. Non avremmo mai creduto di dover ringraziare un velleitario dittatorello dell’Est europeo, nonché il capo di Lega ladrona, per la loro incessante opera a favore dell’unità europea. Grazie alla meticolosità di Wilhelm Wundt si è potuto mettere a punto un concetto, quello della “eterogeneità dei fini” che ci avverte come azioni […]
Media & Regime - 4 settembre 2018

Dallo spettacolo all’avanspettacolo, come la politica ha toccato il fondo

di Enzo Marzo Siamo arrivati ad un passaggio epocale. Alcuni anni fa il realismo ci fece maturare il giudizio che la crisi del nostro paese fosse irreversibile. Troppi erano gli indicatori, dalla scuola all’informazione, dall’assuefazione dei cittadini al cinismo  e alla corruttela sfacciata e impunita che Berlusconi  & company avevano iniettato nel tessuto civile. Tutti […]
Economia & Lobby - 22 agosto 2018

Ponte Morandi, perché a Genova la privatizzazione non ha funzionato

di Enzo Palumbo Mentre scorrevano le immagini della tragedia consumatasi sull’autostrada A10 di Genova, i primi sentimenti sono stati quelli dello sgomento per un evento ritenuto impossibile e dell’indicibile dolore per le vittime degli errori umani e della tragica fatalità che le aveva coinvolte; ed è naturale che, subito dopo, il sentimento si sia tramutato […]
Media & Regime - 1 agosto 2018

Stati Uniti d’Europa, criticare l’Unione che c’è per rilanciare la Federazione che manca

Con questo numero, Critica liberale rilancia il suo supplemento Gli Stati Uniti d’Europa, gloriosa testata federalista esistita a cavallo dell’800 e del ‘900, fino alla catastrofe bellica del ’39. Il momento è drammatico e difendere la prospettiva dell’integrazione pare tempo perso. Ma i liberali restano convinti che non vi siano alternative alla creazione di un vero […]
No Tav, l’8 dicembre manifestiamo contro il nulla
Censis: “Italiani popolo incattivito e rancoroso, il 63% è ostile verso gli immigrati, l’11% in più della media Ue”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×