Lei, Abby Nierman, ha pubblicato un video su Tik Tok diventato in pochissimo tempo virale. Ma il Dailydot.com, che ha ripreso la storia, racconta che non tutti i commentatori hanno apprezzato “la sopresa del capo”. I fatti: Natale si avvicina e l’ammistratore delegato di un’azienda ha deciso di comprare 15 gift card a La Colombe (un franchising di caffè) del valore di 500 dollari ciascuna per i suoi dipendenti. Abby ha assistito alla scena mentre si trovava in fila alla cassa e ha quindi fatto un video: “Il tizio di fronte a me a La Colombe ha appena comprato 15 carte regalo da 500 dollari l’una da regalare al suo team di lavoro. Immaginate che il vostro capo vi dia una carta regalo da 500 dollari per un buon caffè e così potete prendere ogni giorno un latte d’avena doppio alla vaniglia senza sentirvi in colpa. È un sogno”. Nella didascalia del video, Nierman ha scritto: “Mi è caduta la mascella“. Ebbene, una bella storia? No, perché i commentatori si sono scatenati: “Sì, ma preferirei avere i 500 dollari”, “Le carte regalo sono scontate del 40% a La Colombe”, “Immaginate la quantità di lavoro che fanno quei ragazzi, lasciate che vi dica che 500 dollari non sono abbastanza”, “È perché si aspetta che fatturino 100 ore a settimana. Ma evviva La Colombe”. Insomma, il dibattito si è acceso: un bonus “ridicolo” o un bel regalo di Natale?

@cheeto_egojaw dropped♬ original sound – Abby Nierman

Articolo Successivo

Suocera urla contro la sposa al matrimonio: “Non elencherai i difetti di mio figlio”. Il caos durante la cerimonia

next