Angus Cloud è morto per una letale e mostruosa miscela di droghe. La conferma è arrivata dal medico legale dopo l’autopsia sul corpo dell’attore americano famoso per il suo ruolo nella serie Hbo, Euphoria. Il corpo di Cloud era stato ritrovato nel luglio scorso nella sua casa di Oakland, in California. Il sito Tmz però ha puntualizzato che ci sarebbe una chiamata della madre al 911 precedente alla morte del ragazzo, dove la donna avrebbe chiesto aiuto per il figlio in overdose.

Secondo l’autopsia Cloud “è deceduto a causa di una miscela letale di fentanyl, cocaina, metanfetamine e benzodiazepine”. Il portavoce del Dipartimento di patologia forense della contea di Alameda, in California, ha aggiunto che “la sua è considerata un’overdose accidentale“. In molti pensano che il ragazzo non abbia retto al dolore della morte del padre, avvenuta di recente, e che abbia tentato il suicidio dopo mesi di depressione. La madre Lisa ha però smentito questa causa: “Angus non aveva intenzione di lasciare questo mondo”.

Articolo Precedente

L’ultima luna di settembre, dalla Mongolia un’opera filosoficamente no global

next
Articolo Successivo

“Jason Momoa si travestiva da Johnny Depp e tormentava Amber Heard sul set”: la rivelazione alla vigilia dell’uscita di Aquaman 2

next